SIMULAZIONE GUADAGNO AIRBNB: Quanto posso guadagnare con Airbnb?

novembre 23, 2023 0 Comments

Fare una simulazione di guadagno Airbnb è molto semplice, vai a questa pagina ðŸ‘ˆ e inserisci i dati della tua locazione in modo da avere un'idea di quanto puoi guadagnare con Airbnb dal tuo alloggio o stanza. 

Vedrai un'immagine come questa di seguito (in caso non la vedessi apri il link, segnalato qui sopra, in modalità incognito), e nella tabella sotto la scritta: "scopri quanto puoi guadagnare" inserisci la tua località e il numero massimo di ospiti che puoi accogliere. Fatto questo apparirà una cifra, una simulazione di guadagno mensile.

Questo è il metodo più veloce per chi si sta chiedendo: "Quanto posso guadagnare con Airbnb?" 

simulazione guadagno Airbnb

Quanto posso guadagnare con Airbnb?


Ho fatto delle simulazioni e come puoi vedere, Airbnb ti mostra una media di quello che già guadagnano altri host che affittano casa nella medesima zona. 
I prezzi cambiano a seconda se affitti in grandi città come Milano, Roma, Napoli, Firenze... una casa o appartamento intero ad uso esclusivo o una stanza privata o condivisa.

Guadagno Airbnb firenzeGuadagno Airbnb Napoli

Airbnb profitto affitto casa Romacalcola il rendimento del tuo investimento Airbnb
Come puoi vedere tu stesso, a parità di condizioni, affittare casa a Milano su Airbnb è decisamente più vantaggioso che affittare casa nelle altre località.

Personalmente ti posso dire che, seppur nelle varie città turistiche e nel capoluogo lombardo si guadagni bene affittando immobili (anche più delle stime qui sopra), questa è solo una simulazione di guadagno Airbnb. La differenza la fa la posizione dell'alloggio, la comodità della casa e la tua predisposizione all'ospitalità. Considera anche che al guadagno lordo, andranno sottratte le varie tasse e commissioni.

Quanto posso guadagnare con Airbnb in zone non turistiche?


Se invece affitti in località minori e non prettamente turistiche, come l'esempio di seguito, e magari affitti solo una stanza privata di casa tua, ad una persona, la simulazione mostra un guadagno inferiore che però, a mio avviso, aiuterebbe molte persone a pagarsi le utenze, le spese condominiali o alleggerire la rata del mutuo, qualora ci fosse.

Calcolo guadagno Airbnb
Bene, spero di averti aiutato a capire quanto puoi guadagnare affittando casa tua o una porzione di essa.

L'annuncio lo puoi già creare su Airbnb, nel mentre che aspetti che ti rilascino il tuo codice identificativo in modo da ottimizzare il tempo ed essere pronti a ricevere le prime prenotazioni entro un mese 😉
.

Buon business!
Moira content creator 
dè i segreti degli host!

Affittare un appartamento ammobiliato in Italia: i requisiti essenziali

novembre 18, 2023 0 Comments

 Affittare un appartamento ammobiliato in Italia

Affittare un appartamento ammobiliato in Italia
requisiti per affittare casa ammobiliata
Ecco una checklist che ti aiuterà a verificare se il tuo appartamento è conforme ai requisiti per l'affitto in Italia:

  • Fornitura di energia elettrica
  • Fornitura di acqua calda e fredda
  • Riscaldamento
  • Impianti a norma di legge
Questa checklist ti aiuterà a evitare spiacevoli sorprese e a garantire la sicurezza e il comfort del tuo conduttore.

Affittare un appartamento ammobiliato in Italia

In Italia, per poter affittare un appartamento ammobiliato, è necessario rispettare alcuni requisiti fondamentali. Tra questi requisiti, vi è l'obbligo di fornire al conduttore la fornitura di energia elettrica, acqua calda e fredda e riscaldamento.

Inoltre, gli impianti di casa devono essere a norma di legge. Questi requisiti sono stabiliti dal Codice civile italiano, e sono finalizzati a garantire la sicurezza e il comfort del conduttore.

In caso di violazione di questi requisiti, il conduttore può richiedere la risoluzione del contratto di affitto.

Affittare una casa per brevi periodi in Italia

Se invece vuoi affittare una casa per brevi periodi, devi fare richiesta all'ente preposto per ottenere il codice identificativo e attivare la procedura per la registrazione degli ospiti presso la questura competente oltre che raccogliere la tassa di soggiorno (se richiesta nel tuo comune) per evitare di essere sanzionati e pagare costose multe. 

Dopo di che procederai ad equipaggiare casa con la dotazione obbligatoria e pubblicizzarti sui vari siti come Airbnb per attrarre turisti nazionali ed internazionali.

Se vuoi affittare casa tua in Italia anche senza partita IVA ma non sai da che parte iniziare, ti consiglio l'acquisto del mio manuale (e-book o cartaceo): trovi un estratto gratuito su Amazon

Qui di seguito ti lascio un'anteprima e il sommario del manuale in modo da capire se fa al caso tuo (puoi scaricare una copia in PDF):


AFFITTARE CASA VACANZE: cosa deve esserci


Un elemento della dotazione obbligatoria è il kit di pronto soccorso. Per essere a norma deve avere questa dicitura: Conforme al D.Lgs. n. 81/2008 - D.M. 388/2003.

Una lista completa della fornitura obbligatoria e dotazione utile, la puoi leggere qui: lista dotazione obbligatoria.

Ti aspettiamo nel gruppo Facebook dedicato ai proprietari di casa.

Scritto da Moira Tips 
admin de "i segreti degli host"

Come compilare una ricevuta di pagamento dell'affitto?

novembre 17, 2023 0 Comments

Come fare una ricevuta di pagamento dell'affitto? Come compilare una ricevuta per locazione breve con marca da bollo?


Ricevuta d'affitto come compilarla

Come compilare una ricevuta di pagamento dell'affitto? 

Sulle ricevute devi scrivere:

  • Il numero delle ricevuta in progressivo (n.1, 2). Ogni anno, a Gennaio, la numerazione riparte da 1. Nell'immagine seguente la numerazione la vedi in alto a destra.
  • La data in cui consegni la ricevuta al locatario,
  • I tuoi dati: nome e cognome, indirizzo di residenza e codice fiscale (spazio in alto a sinistra),
  • I dati dell'ospite (nome e cognome, indirizzo e codice fiscale),
  • Le date del soggiorno,
  • Applicare la marca da bollo, se l'importo dell'affitto supera i 77,47€
  • Nel riquadro "Totale" inserire l'importo del canone inclusa la marca da bollo (se dovuta),
  • Firma: la tua.

Esempio ricevuta affitto 

Nell'immagine un esempio di ricevuta affitto breve/ turistico:
fac simile ricevuta affitto
Queste informazioni sono tratte dal manuale per affittare casa in Italia. Se vuoi affittare un alloggio, un appartamento o una casa in Italia devi seguire l'Iter burocratico e richiedere il codice identificativo come ti spiego nel libro.
Valuta un minimo investimento per evitare ritardi, costose multe e denunce da parte dei vicini "gelosi". 

Articoli correlati:
Modello ricevuta affitto breve

La marca da bollo sulla ricevuta d'affitto chi la paga?

novembre 17, 2023 0 Comments

Il locatore (chi dà in affitto l'immobile) ha l’obbligo di apporre la marca sulla ricevuta e il locatario (l’ospite) ha l’obbligo di pagarla. Quindi, se tu sei il proprietario dell'immobile locato, l'obbligo di mettere la marca da bollo sulle ricevute di affitto è tuo.

mettere la marca da bollo sulle ricevute di affitto
marca da bollo e ricevute affitto

Quando va applicata la marca da bollo sulla ricevuta d'affitto?

Va applicata su ogni ricevuta che superi la cifra di 77,47 euro.

Quanto costa la marca da bollo per ricevuta d'affitto?

Ad oggi, anno 2023, la marca da bollo da apporre sulla ricevuta d'affitto costa 2€.

Dove posso comprare la marca da bollo?

Le stampano al momento e le trovi nelle rivendite di valori bollati/tabaccherie. Consiglio di comprarne diverse per averle a portata di mano.

Dove va posta la marca da bollo per ricevuta d'affitto?

Sull'originale della ricevuta, mentre sulla copia, che rimane a te, dovrai scrivere "bollo apposto sull'originale" e il numero identificativo (0118117...). Nelle ricevute che ho creato sullo shop degli host, una ha il logo colorato e una ha il logo grigio per distinguere la copia che va lasciata all'ospite (quella su cui apporre il bollo) e quella da tenere.

ricevuta affitto breve pdf


DA SAPERE:
La marca da bollo essendo stampata al momento, ha la data del giorno in cui l'acquisti. Per legge, sulla ricevuta NON devi porre una marca da bollo con una data posticipata al giorno in cui emetti la ricevuta. Anticipata (anche di mesi) è possibile, posticipata NO ed è per questo che ti consiglio di comprarne diverse e tenerne in casa per quando dovrai usarle.

Articolo correlato:




La ricevuta per il pagamento dell'affitto è obbligatoria?

novembre 17, 2023 0 Comments
Modello Ricevuta affitto breve pdf. La ricevuta per il pagamento dell'affitto è obbligatoria?

La ricevuta per il pagamento dell'affitto è obbligatoria?
ricevuta pagamento affitto

La ricevuta d'affitto è obbligatoria anche se non ho partita Iva?

Se sei una semplice Locazione Turistica (LT), senza partita Iva NON sei
obbligato a rilasciare una ricevuta MA se il tuo locatario te la richiede, gliela devi fornire (e non puoi rifiutarti) per cui è bene comprare un blocchetto delle ricevute oppure usare un modello editabile da stampare al bisogno. 
(Fonte: articolo 22 comma 6 del DPR n. 633/72)

DA SAPERE: 
Se NON hai partita Iva, non puoi emettere Fattura. 
Molti ospiti chiedono "Fattura" per abitudine ma sappi che per il rimborso spese è sufficiente anche una ricevuta fiscale.

Per praticità e su richiesta del commercialista, molti proprietari di casa rilasciano sempre le ricevute per il pagamento dell'affitto anche se non richiesta dal locatario e anche se sono prenotazioni pervenute da portali come Airbnb, in modo da avere queste ricevute, numerate e ben ordinate, in una cartella da portare, l'anno successivo, in sede di dichiarazione dei redditi.

Modello ricevuta affitto breve pronto all'uso

Se ti è utile e vuoi qualcosa che ti faccia risparmiare tempo e soldi, ho creato un modello di ricevuta d'affitto editabile (stampa illimitata): la puoi modificare prima di stampare, con i tuoi dati, che sono sempre quelli quindi non li dovrai riscrivere ogni volta. 
Modello ricevuta affitto breve

Se ti interessa la puoi acquistare sullo shop degli host al costo di un cappuccino.
Una ricevuta ha il logo colorato e una di color grigio per distinguere la copia che va lasciata all'ospite da quella da conservare.


Se preferisci il blocchetto con le ricevute d'affitto, lo trovi anche su Amazon:
Ricevuta affitto breve editabile (blocchetto auto-ricalcante).

Potrebbe esserti utile anche un contratto di locazione o un modulo per raccogliere i dati dei tuoi ospiti. Vedi la lista di modelli sullo shop degli host.

 Buon business!
Marca da bollo per ricevuta fiscale: quando è obbligatoria.
Aggiornato nel 2023 
Moira Tips - i segreti degli host

RICEVUTA AFFITTO BREVE PDF editabile (ricevuta casa vacanze, affitto turistico, locazione, Airbnb, Booking)

novembre 17, 2023 44 Comments

Modello Ricevuta affitto breve pdf

fac simile ricevuta affitto
fac simile ricevuta affitto

Ricevuta affitto breve PDF. Modello ricevuta affitto, come compilare ricevuta di affitto breve. Fac simile ricevuta affitto breve per casa vacanze. Ricevuta locazione turistica: è obbligatoria anche per le locazioni turistiche? Quando mettere la marca da bollo? Ricevuta fiscale per affitti brevi tra privati, affittacamere, property manager. Ricevuta affitto Airbnb, Booking, VRBO, ricevuta casa vacanze, affitto turistico, locazione.)

Stai affittando il tuo appartamento da solo o tramite Booking, Airbnb, VRBO... e vuoi sapere se devi fare una ricevuta fiscale da consegnare all'arrivo dei tuoi ospiti? Bene, in questo articolo ti spiegherò dove comprare tutto l'occorrente e come compilare una ricevuta per affitto nel modo giusto.
modello ricevuta affitto breve

Argomenti trattati in questo articolo:

    Ricevuta locazione turistica è obbligatoria?


    Se sei una semplice Locazione Turistica (LT), senza partita Iva NON sei obbligato a rilasciare una ricevuta MA se il tuo ospite te la cerca gliela devi fornire per cui è bene avere sottomano un blocchetto o delle ricevute in PDF da usare al bisogno. (Fonte: articolo 22 comma 6 del DPR n. 633/72)

    Salva la mia lista Amazon con la dotazione completa per affittare casa in Italia.


    Ricevuta o fattura senza partita iva?


    Ricordati che se non hai partita Iva, non puoi emettere Fattura (molti ospiti chiedono "Fattura" per abitudine). Per il rimborso spese è sufficiente anche una ricevuta fiscale.

    Ricevuta affitto breve / turistico PDF

    Il blocco delle ricevute per affitto turistico, lo trovi in qualsiasi negozio di valori bollati e anche su Amazon ne puoi trovare diversi formati (ti consiglio quello specifico per affitti, anche se una ricevuta generica va comunque bene).

    Personalmente ho creato la mia ricevuta d'affitto editabile, per risparmiare tempo e soldi visto che la stampa è illimitata: la posso modificare prima di stampare, con i miei dati, che sono sempre quelli quindi non li devo riscrivere ogni volta. Lo trovo più comodo, veloce e professionale. Una ricevuta ha il logo colorato e una di color grigio per distinguere la copia che va lasciata all'ospite e quella da tenere.
    Se ti è utile la puoi acquistare al costo di un cappuccino sullo shop degli host.
    Ricevuta affitto breve editabile (blocchetto auto-ricalcante in vendita su Amazon).

    ricevuta locazione turistica pdf

    Ricevute affitti brevi: la devo fare anche se affitto con Airbnb o Booking?


    Per comodità, molti host rilasciano sempre le ricevute (in duplice copia) per ogni ospite che soggiorna nel loro immobile in modo da avere queste ricevute, numerate e ben ordinate, in una cartella da portare, l'anno successivo, in sede di dichiarazione dei redditi (commercialista, Caf, auto-compilata...). Consiglio questa pratica.

    In caso contrario, se si usano intermediari come Airbnb, è sufficiente scaricare il riepilogo annuale delle rendite guadagnate a cui si sommeranno le eventuali ricevute fatte per locazioni dirette, vale a dire effettuate senza l'aiuto di nessun sito di casa vacanza/intermediario.
    Nel caso in cui l'ospite arrivato da Airbnb voglia comunque una ricevuta, ricordati di NON sommarla al riepilogo annuale delle entrate che scaricherai a fine anno poiché già inclusa.

    Ricevuta di affitto turistico: compenso lordo o netto? Esempio


    Sulla ricevuta devi scrivere la cifra al lordo delle tasse e delle percentuali di intermediazione (tariffa di affitto + la commissione trattenuta dal portale, trattenuta a te NON al guest). Vale a dire l'importo comprensivo della percentuale di Airbnb, Booking ecc...

    ESEMPIO: Se imposto, come host, 100€ al giorno per 5 notti, l'affitto che chiedo sarà di 500 euro; l'ospite paga 500 + la commissione al portale (per esempio 550€); l'host guadagna 450€ (500€ meno le commissioni del portale. Nella ricevuta NON metterò 450€ ma 500€ (ovvero quello che paga l'ospite esclusa la sua commissione, che è fatturata da Airbnb).

    Marca da bollo ricevuta affitto breve è obbligatoria?


    È obbligatorio apporre la marca da bollo su ogni ricevuta che superi la cifra di  77,47 €
    RICORDA: 👉 Il locatore (chi dà in affitto l'immobile) ha l’obbligo di apporre la marca sulla ricevuta e il locatario (l’ospite) ha l’obbligo di pagarla.


    Quanto costa la marca da bollo?


    Ad oggi, anno 2023, la marca da bollo da apporre sulle ricevute di locazione costa 2€.

    Dove posso comprare la marca da bollo?

    Nelle rivendite di valori bollati alias tabacchino/ tabaccheria.
    Le marche da bollo le "fanno al momento". Non sono valori pre-stampati per cui devi proprio chiedere una marca da bollo di 2€ (anche se è meglio comprarne diverse per averle a portata di mano).

    Dove va applicata la marca da bollo?

    Sull'originale, mentre sulla copia carbone, che rimane a te, dovrai scrivere "bollo apposto sull'originale" e il numero del bollo. Nella ricevuta che ho creato, ci sono tutte le diciture corrette.
    Le marche da bollo sono adesive, come puoi vedere nell'immagine qui sotto, e contengono un numero identificativo (0118117...) che è quello che dovrai scrivere nella tua copia carbone.

    DA SAPERE: nel momento in cui le acquisterai, verrà stampata la data e l'ora (nella foto qui sotto è il 25/04/2019 ore 17:31).
    Per legge, la marca da bollo apposta sulla ricevuta NON deve avere una data posticipata al giorno in cui emetti la ricevuta. Anticipata (anche di mesi) è possibile, posticipata NO ed è per questo che io ne compro diverse tutte insieme e le applico al bisogno.

    Se NON metti la marca da bollo sulla ricevuta o ne metti una con la data successiva, è prevista una sanzione amministrativa da una a cinque volte l'importo della marca (quindi massimo 12€). In caso non l'avessi fatto in modo corretto sappi che, dopo tre anni dall'emissione, la sanzione non è più esigibile.

    come fare ricevuta affitto

    Ti potrebbe essere utile: regole della casa esempi

    Come compilare una ricevuta di affitto?

    Qui di seguito i passi per compilare una ricevuta d'affitto correttamente.
    Sulle ricevuta di affitto devi scrivere:
    • Il numero delle ricevuta (n.1, 2 ... ogni anno, a Gennaio, si riparte da capo con la numerazione).
    • La data in cui dai la ricevuta,
    • I tuoi dati: nome e cognome, indirizzo di residenza e codice fiscale (spazio in alto a sinistra),
    • I dati del guest (nome e cognome, indirizzo e codice fiscale),
    • Le date del soggiorno,
    • Applicare la marca da bollo se l'affitto supera i 77,47€
    • Nel riquadro Totale inserire l'importo del canone inclusa la marca da bollo (se dovuta).
    • Firma: la tua.
    RICEVUTA PAGAMENTO AFFITTO TURISTICO fac simile

    DA SAPERE: ci sono varie ricevute in commercio con l'impaginazione diversa l'una dall'altra. Non importa quale tu acquisti, l'importante è scrivere i dati elencati sopra. Volendo le potresti creare anche tu.

    Vedi la dotazione obbligatoria per affitti brevi
    - Le ricevute di affitto sono più dettagliate pensate appositamente per questa attività (immagine sotto).

    ricevuta affitto breve pdf

    Fac simile ricevuta affitto 

    Qui di seguito un esempio di ricevuta di pagamento affitto turistico occasionale:

    Ricevuta n... del ..../..../.... 

    Il sottoscritto:
    Nome e Cognome
    Indirizzo completo di residenza 
    Codice fiscale

    Dichiara di aver ricevuto dal locatario:

    Nome e cognome ospite
    Indirizzo di residenza e Codice fiscale

    L'affitto di Euro:
    Scrivere cifra lorda ricevuta (senza marca da bollo)

    Canone di Locazione corrisposto per:

    Locazione turistica, appartamento sito in via: .......
    per il periodo 1 gennaio al 7 gennaio 2019, per ospiti 2.

    Marca da Bollo € ....


    Imposta di bollo assolta sull'originale dovuta per importi superiori a € 77,47
    Codice ID: 

    Totale dovuto: ...........
    - Firma per quietanza- 

    ...............................


    NOTA 1:

    A volte l'ospite chiede la ricevuta di pagamento per essere rimborsato dall'azienda in caso sia un viaggio di lavoro. In questo caso puoi aggiungere una postilla sulla ricevuta con la cifra pagata anche per la tassa di soggiorno (se dovuta) in modo che possa dimostrare il pagamento ed essere rimborsato.
    Tassa di soggiorno di euro.......

    NOTA 2:

    Se l'ospite rimane più di 30 giorni, è necessario registrare il contratto per cui aggiungere anche questa dicitura:
    Canone di Locazione registrato presso l'Agenzia delle Entrate di ....... (nome città), in data...... , numero ...... , serie........... 
    Periodo dal ...... al ........
    Unisciti al gruppo di host su Facebook!
    Ricevuta affitto breve editabile (blocchetto auto-ricalcante in vendita su Amazon).

    Dove scaricare il riepilogo delle ricevute affitti Airbnb, Booking, VRBO?


    Airbnb

    Vai nella tua dashboard e Clicca sull'immagine del profilo (foto in alto a destra)
    Dall'elenco a tendina clicca su: "Cronologia delle transazioni".
    Come vedi nell'immagine sotto cerca la cartella "guadagno lordo" e clicca il link "Scarica il CSV".

    fac simile ricevuta Airbnb e Booking

    Homeaway _ VRBO

    Vai nella tua dashboard e dall'elenco a sinistra clicca su: "Gestione prenotazioni" e poi su "Report finanziario".
    Come vedi nell'immagine sotto, ti apparirà la pagina "riepilogo del pagamento", seleziona l'anno interessato e clicca il link "Scarica".

    ricevuta Airbnb

    Booking

    Puoi vedere e scaricare in pdf le tue fatture usando anche l'app Pulse.

    - Tocca "Altro" e poi "Fatture". 
    Seleziona la struttura per cui vuoi vedere le fatture.
    - Tocca la fattura per cui vuoi vedere più dettagli.

    Per visualizzare la fattura dall'extranet:
    - Tocca "Vedi "
    - Clicca "Scarica PDF" per scarica la fattura sul tuo dispositivo.

    Riepilogo per chi gestisce una locazione turistica: i passi da seguire


    1. Fai un contratto come locazione breve.
    2. Emetti ricevuta di locazione (facoltativa su richiesta).
    3. Raccogli i dati dei tuoi ospiti in modo professionale (dati da inviare alla questura competente tramite alloggiati web)

    Le rendite annuali vanno dichiarate nei redditi da fabbricati, quadro RB
    Puoi scegliere di volta in volta se usare la tassazione IRPEF o la cedolare secca a seconda di cosa di conviene di più.

    Hai una Locazione Turistica?
    Approfondisci:
    Tassazione locazione turistica NON imprenditoriale.

    Bene, spero di essere stata esaustiva.
    Se vuoi rimanere aggiornato e seguire passo passo i punti per essere un buon host, segui la pagina "learning content" sul gruppo FB: I segreti degli host blog.
    Ci vediamo di là e se ti va di condividere l'articolo (cosa che mi farebbe molto piacere) clicca uno dei tasti social che vedi a fine pagina. Grazie 😊

    Altri strumenti e articoli utili per host:
    SHOP: PDF per affitti brevi con le regole di casa
    Aggiornato nel 2023

    Perché hai bisogno di un sito web per pubblicizzare la tua casa in affitto?

    novembre 16, 2023 0 Comments

    Devo avere un sito web per pubblicizzare la mia casa vacanza? 

    Ecco alcuni altri vantaggi di avere un sito web per la tua casa vacanza:
    • Aumenta la tua visibilità online,
    • Ti rende più competitivo,
    • Ti dà più visibilità senza condividerla con altre case nella tua zona (come capita su siti come Airbnb e Co),
    • Ti permette di gestire le prenotazioni in modo più efficiente, senza termini o penalità.
    • Ti offre un modo per promuovere offerte e promozioni in modo più personalizzato e visibile.
    1. Avere il tuo personale sito web per pubblicizzare la tua casa vacanze o locazione turistica può aumentare la tua presenza online, rendere più facile per i viaggiatori conoscere la struttura, mettersi in contatto con te. Le tariffe le deciderai tu e non dovrai corrispondere nessuna percentuale di intermediazione. 

    2. Se disponi di un tuo sito Web personale, puoi incoraggiare anche gli ospiti che hanno prenotato da piattaforme come Booking e Airbnb a prenotare di nuovo da te e contattarti direttamente sul sito per risparmiare denaro. 

    3. Inoltre, alcuni viaggiatori esperti che vedono la tua struttura su Airbnb, possono cercare se hai un sito web (io a volte lo faccio), digitando nome e località sui motori di ricerca sperando di portare a casa una tariffa più concorrenziale, evitando le spese di prenotazione che, a seconda del periodo e della lunghezza del soggiorno possono diventare onerose. Fatti trovare pronto altrimenti lo farà il tuo competitors!

    4. Il mercato degli affitti cresce ogni anno con tante strutture nuove. Se vuoi distinguerti in questo mercato affollato, un sito web è davvero un'ottimo investimento. 
    Avere un sito Web professionale dà l'impressione che tu sappia che cosa stai facendo, che tu sia in affari da un po' di tempo (e non l'ultimo improvvisato), che investa nella promozione della tua struttura e quindi anche nel prenderti cura dei tuoi ospiti. 
    Tutto questo crea affidabilità ed è più probabile che i viaggiatori, in cerca di un alloggio, si sentano a proprio agio e decidano di prenotare con te.

    sito web per casa vacanza

    COME CREARE SITO WEB per LA MIA STRUTTURA, CASA O APPARTAMENTO?

    Il primo modo è quello di fare da solo un sito web con WordPress, richiede delle competenze di base che puoi acquisire anche seguendo un tutorial oppure lo fai fare ad un webmaster che, magari, offra prezzi agevolati per host quindi non ti chieda 3000 euro ma solo qualche centinaia di euro per un sito semplice con la possibilità di ricevere prenotazioni dirette (plugin per booking engine).
    Ti piace l'idea? Approfonsici qui: CREARE SITO WEB PER CASA VACANZE

    Sito web per pubblicizzare la casa: vantaggi

    Ecco 3 vantaggi per cui dovresti creare un sito web per pubblicizzare la tua casa vacanza:

    1. Ottieni prenotazioni dirette senza commissioni
    Gli intermediari come Airbnb e Booking.com applicano commissioni agli host, che possono arrivare, nel caso di Booking fino al 20% del prezzo di prenotazione. Avere un sito web ti permette di ricevere prenotazioni dirette senza pagare commissioni, il che significa che otterrai maggiori guadagni.

    TIP: Una cosa non esclude l'altra per cui va bene sia pubblicizzarsi su piattaforme come Airbnb o nicchie come Misterbnb, che sul proprio sito. Personalmente sconsiglio di togliersi completamente da Airbnb e siti simili. 

    2. Sviluppa l'immagine del tuo marchio

    Un sito web è un ottimo modo per creare un marchio per la tua casa vacanza. Puoi utilizzare il sito web per condividere informazioni sulla tua proprietà, sulle sue caratteristiche e sui servizi offerti. Puoi anche includere recensioni e testimonianze degli ospiti, che possono aiutare a costruire fiducia e credibilità oltre che foto degli esterni, interni e attrazioni da vedere nel tuo territorio. 

    ARTICOLI CORRELATI:
    Articoli che trattano di come creare siti web

    Aggiornato nel 2023 
    Moira Tips

    4 SITI DOVE PUBBLICIZZARE locazione turistica non imprenditoriale nel 2024

    novembre 11, 2023 0 Comments

    Siti dove pubblicizzare locazioni turistiche e/o casa vacanze: incentivi e promozioni 2024

    AGGIORNAMENTI 2024: Hai comprato il mio manuale per affittare casa ai turisti in Italia su Amazon o sullo shop nel 2023? Gli aggiornamenti aggiunti alla versione 2024 li puoi trovare a questa pagina: Novità affitti brevi 2024. Buon business!

      1. Pubblicizzare casa su Airbnb 

      Ben 2 promozioni in corso per registrare casa e pubblicizzarla su Airbnb:
        1. Iscrizione Airbnb link d'invito di Laura (host veterana e membro del gruppo FB: i segreti degli host). Bonus ad entrambi quando finalizzi la prima prenotazione di un immobile (no stanza).
        2. Registrare casa su Airbnb con il supporto di un Ambassador. (I segreti degli host collabora con il super host Livio, anch'esso membro, da anni, del gruppo FB).

        CONDIZIONI e VANTAGGI DEGLI INCENTIVI

          1. Con il link d'invito di Laura riceverete entrambe un bonus monetario (di solito 9€ ma può cambiare nel tempo) quando finalizzi la prima prenotazione (accredito del bonus nel tuo conto/account, dopo 30 giorni dal check-out del tuo primo ospite). Devi rispettare certe condizioni tra cui che la prima prenotazione sia di almeno 100€ escluse spese di pulizia, tasse e offerte speciali e riceverla entro 90 giorni dalla creazione del tuo annuncio. Ad ogni modo, puoi "leggere i termini" prima di iscriverti. Vedi immagine seguente: il link dei termini, è sotto il grande titolo in grassetto.
          Affittare casa con Airbnb
          2. Con la seconda promozione puoi ricevere un supporto via messaggi (SMS nella chat di Airbnb) da un "Ambassador Airbnb" per tutto il percorso della creazione dell'annuncio fino alla pubblicazione e prima prenotazione.  Ti spiego come funziona in questo video di 1 minuto e mezzo.
          diventare host airbnb

          Senza fretta ma senza procrastinare
            1. Ricordati che gli stranieri prenotano le vacanze con largo anticipo, anche 1 anno prima, per cui iscriviti e pubblicizza casa su Airbnb quanto prima contando sull'incentivo di visibilità dato ai nuovi annunci.
            2. L'iscrizione ad Airbnb è sempre gratuita. Airbnb tratterrà la percentuale d'intermediazione (dal 3 al 5% del totale) SOLO nel momento in cui una prenotazione andrà a buon fine.

            2. Registrare casa su Booking

            Nel momento in cui sto scrivendo questo articolo, NON ci sono incentivi o promo attive per registrare casa su Booking.com
            pubblicizzare casa su Booking.com

            LETTO OSPITI SALVASPAZIO soluzioni anche per dormire senza letto

            novembre 01, 2023 0 Comments

            Idee per letto ospiti salvaspazio: soluzioni per dormire senza letto. letto a scomparsa economico, letti per monolocali, piccoli spazi, soggiorno con letto a scomparsa salvaspazio, letto in più per affitti brevi.


            soluzioni letto ospiti
            letto ospiti salvaspazio

            Soluzioni per dormire senza letto

            Ecco alcune soluzioni di letto per ospiti salvaspazio o anche senza letto:

            Altre soluzioni per dormire senza letto:

            Divano letto. Un divano letto è una soluzione versatile che può essere utilizzato sia come divano durante il giorno che come letto durante la notte. 
            Futon. Un futon è un materasso sottile e pieghevole che può essere utilizzato sia come letto che come divano. Sono un'ottima opzione per chi cerca una soluzione economica e portatile.
            Materasso gonfiabile. Un materasso gonfiabile è un'altra opzione conveniente e portatile. Sono facili da gonfiare e sgonfiare, quindi possono essere trasportati facilmente.
            Tenda o amaca. Una tenda o amaca sono un'ottima opzione per chi ama dormire all'aria aperta, in campeggio o viaggi in auto.

            LETTO OSPITI SALVASPAZIO


            Idee e consigli sia per chi è in cerca di un letto in più, per un parente o un nuovo figlio in arrivo, sia per chi vuole affittare casa a più ospiti sperando di aumentare le entrate e le prenotazioni. Scopriamo insieme i vari modelli che ho visto spulciando cataloghi e andando a fiere di arredamento.

            Soluzioni per dormire senza letto: 

            Brandina pieghevole

            letti per ospiti salvaspazio

            La caratteristica positiva di questo letto pieghevole è l'economicità e, una volta piegato, la possibilità di spostarlo agevolmente in un ripostiglio.

            Articoli correlati: Crea le tue regole della casa per affitti brevi

            Letto ospiti salvaspazio: 

            Letto a scomparsa con mobile

            Il mobile con letto a scomparsa è una soluzione idonea per chi pensa di usarlo occasionalmente per l'arrivo di un ospite improvviso.
            Da riporre in un angolo di casa, discreto perché si mimetizza con gli altri mobili. Lo puoi sfruttare in diversi modi (come mobile porta TV, per esempio) e lasciarlo in casa da usare al bisogno in quanto si armonizza perfettamente con l'arredo.

            letto per gli ospiti
            Il letto a scomparsa Ã¨ l'ideale per spazi piccoli come monolocali, negli open space o chi ha solo una camera da letto ma vuole ospitare più persone in salotto per esempio. Se affitti casa ai turisti, il letto a scomparsa Ã¨ utile per aumentare il numero degli ospiti paganti senza grossi investimenti (magari famiglie con bambini).
             
            Articoli correlati: Normativa affitti brevi| Quanti letti posso aggiungere?

            Pouf o materasso pieghevole

            Se la tua casa ha uno stile moderno e i tuoi ospiti sono giovani, puoi valutare una soluzione più spartana e modaiola chiaramente usabile per brevi soggiorni di 1 o 2 notti. 

            Divano letto clic clac

            Prendi in considerazione il divano letto se hai spazio in salotto o ne devi sostituire uno vecchio che non ha questa opzione. Ci sono un'infinità di divani letto: singolo, matrimoniale, 3 posti, senza braccioli...


            ATTENZIONE:

            Quando compri un DIVANO LETTO devi fare attenzione al meccanismo di apertura che DEVE ESSERE FACILE, veloce e comodo. Detto in parole povere, né tu né nessuno dei tuoi ospiti ci deve lasciare un dito o una mano durante l'apertura/chiusura del meccanismo né perdere minuti in complicati meccanismi. 

            L'apertura migliore, più facile, è quella detta a slitta, prontoletto, clic clac come vedi nell'immagine qui sotto: Vedi prezzi divano apertura clic clac.

            LETTO OSPITI SALVASPAZIO conclusione


            Come molti proprietari di casa anche tu hai un piccolo immobile e ti piacerebbe sfruttarlo al meglio? Hai spesso ospiti ma non una stanza in più in cui accoglierli? Come hai visto, attualmente ci sono in commercio vari arredi per piccoli spazi e con semplici accorgimenti puoi organizzare al meglio casa tua senza fare interventi strutturali.

            Se invece affitti casa tua, e vuoi renderti più competitivo, o aprirti ad un mercato non solo dei Viaggiatori in coppia ma anche a famiglie numerose o gruppi di amici, avere 3-5 posti letto è l'ideale.

            Bene, per oggi ho concluso. Se l'articolo ti ha dato degli spunti utili per aumentare i posti letto senza ingombrare troppo lo spazio, fammelo sapere schiacciando un tasto social qui sotto. Grazie mille!

            IMBIANCARE CON PISTOLA A SPRUZZO I MURI DI CASA | la mia esperienza

            ottobre 28, 2023 4 Comments
            Vuoi verniciare casa a spruzzo? Qui la mia opinione dopo aver usato, per la prima volta in vita mia, la pistola a spruzzo per imbiancare i muri di casa. Pistola a spruzzo per imbiancare opinioni, pro e contro. Modelli migliori per uso sporadico o professionale.

            Pistola a spruzzo per imbiancare

            Ho deciso di comprare una pistola a spruzzo per tinteggiare le pareti di casa mia (tranne il soffitto fatto con il rullo). Non avevo mobili all'interno per cui non c'era pericolo di rovinare nulla.

            Pur essendo la prima volta che usavo una pistola per imbiancare a spruzzo, e quindi mi sentivo un po' imbranata, devo dire che sono stata molto soddisfatta del risultato ottenuto. 

            La verniciatura di tutti i muri della cucina/soggiorno, ha superato le mie aspettative.

            Pistola a spruzzo per imbiancare opinioni

            Lo ammetto, ero terrorizzata! Ho sentito storie in cui la vernice è uscita a getto dalla pistola a spruzzo e ha sporcato tutto. Nonostante questo, visto la mole di lavoro che dovevo fare, ho voluto provare.

            Usare la pistola a spruzzo è stato molto più facile di quello che mi aspettassi.

            Ho regolato bene l'ugello, ho diluito nel modo corretto la vernice (né troppo densa, né troppo liquida) e il flusso di idropittura è uscito ben direzionato e anzi, ho sporcato meno che con il rullo. 

            Avevo coperto il pavimento, e tutto quello che non volevo che si sporcasse, con teli e nastro carta. Anch'io mi sono ricoperta bene... Ad ogni modo, a vedere il getto, si può tranquillamente imbiancare anche con i mobili all'interno di casa basta ricoprirli o spostarli di qualche metro. Se invece si vuole cambiare il colore ad una cucina, è sufficiente ricoprire il pavimento e i muri in prossimità: non è necessario ricoprire tutta la stanza. 

            pistola a spruzzo per imbiancare
            pistola a spruzzo per imbiancare

            Se vuoi vedere come funziona una pistola a spruzzo, ti segnalo questi 2 articoli su Amazon provvisti di video dimostrativo. Fai scorrere le immagini finché non vedi il video: 1. tinteggiare con pistola a spruzzo mobili, pareti, ringhiere... 2. Wagner pistola a spruzzo per ringhiere e cancelli

            Imbiancare a spruzzo


            Ho usato la pistola per imbiancare a spruzzo la parete che vedi nell'immagine qui sotto, da verde a bianca. 

            Sono andata in un negozio Bricoman (ora Tecnomat) per farmi consigliare una buona pittura coprente per essere sicura di eliminare con successo quei colori vivaci con cui il precedente proprietario di casa aveva dipinto il soggiorno.

            Pistola per imbiancare casa a spruzzo

            Nonostante il commesso mi abbia guardata come un ufo sceso in terra quando gli dissi che volevo una vernice coprente, con un alto punto di bianco, da usare per imbiancare casa con la pistola a spruzzo, mi ha consigliato bene: l'idropittura è meravigliosa. 

            Capisco che una donzella di 40 chili che si aggira nei reparti Bricoman sia anomala e ancor di più che gli dica che parte armata con una pistola a spruzzo per dipingere i muri. 😁

            Visto che c'ero, tanto ormai lo shock gli era passato, ho chiesto specifiche sulle caratteristiche che devono avere le migliori pistole a spruzzo.  

            Purtroppo, in negozio ne avevano solo 3 di cui una "urenda" con ugelli in plastica e 2 professionali grandi e costose per cui ho dovuto per forza indirizzarmi su Amazon per cercare una pistola a spruzzo per imbiancare casa. 

            DA CONSIDERARE: Se scegli una pistola a spruzzo con ugelli di plastica, comprane altri di rame come questi che vedi nell'immagine (i cerchi sono di plastica, l'ugello in rame). Non si intasano così facilmente e si puliscono meglio. 


            Quale pistola a spruzzo comprare?

            La domanda da farsi per capire quale pistola a spruzzo comprare è: a cosa mi serve?

            Il mio obiettivo era comprare una pistola per imbiancare a spruzzo il muro, con un buon rapporto prezzo-qualità, non per forza ad uso professionale poiché NON l'avrei usata quotidianamente. Anzi.

            Se, come me, devi imbiancare un paio di pareti di casaimbiancare a spruzzo porte, mobili, garage e ringhiere, puoi scegliere una pistola a spruzzo economica come questa.  Di seguito ti elenco le specifiche di una buona pistola a spruzzo che mi sono appuntata in fase di ricerca.

            Pistola a spruzzo per imbiancare opinioni

            Qui di seguito trascrivo i consigli che mi hanno dato per essere sicuro che anche tu possa comprare una pistola a spruzzo con un buon rapporto prezzo-qualità.

            Le caratteristiche principali che devi valutare prima di comprare una pistola a spruzzo sono:

            1. Pistola ElettricaLo do per scontato visto che non ti auguro di pitturare casa con una pistola a spruzzo manuale.

            2Comoda da tenere in mano valuta tu se il motore lo preferisci integrato o da tenere a tracolla su una spalla. Le più comode sono quelle professionali con motore a terra. Se l'uso è massiccio e continuativo, favorisci la comodità altrimenti, con il tempo, spenderai più soldi per il fisioterapista. 

            3Con ugelli di varie misure. L'ideale per pitturare i muri di casa, è avere un ugello di almeno 2,5 mm (vedi immagine sotto). 
            Io non lo sapevo, ed ero partita a spruzzare con l'ugello da 1 mm: praticamente usciva un sottile strato di tempera e l'ugello (di plastica) si intasava subito. 

            Dipende molto anche dalla tempera usata, se diluita o meno, comunque io consiglio di usare l'ugello più grande da 2,5 (farai meno fatica). 

            Mi raccomando compra una tempera idonea per vernice a spruzzo. C'è scritto sull'etichetta.

            pistola per verniciare muri

            Ugello per pittura murale


            4. Ugelli in rame. Meglio in rame perché in plastica si intasano subito e pulirli è un incubo. NOTA: Il cerchio è in plastica, l'ugello è la parte interna (lo vedi meglio nell'immagine qui sopra) e quello dev'essere in rame. Insisto su questo punto perché io inizialmente ho usato l'ugello di plastica e l'ho detestato. 

            In vendita ci sono delle buone pistole a spruzzo con un motore potente, come questa pistola a spruzzo della Bosh. Dipende dall'uso che ne devi fare, se sporadico e non professionale poi utilizzare anche questa pistola a spruzzo con 4 ugelli in rame.

             

            5. La possibilità di cambiare direzione del flusso (verticale, orizzontale, circolare): comodo per rifinire angoli per essere sicuri di riempire bene la parete di colore e non lasciare macchie. Utile quando cambi posizione quindi se pitturi stando in basso o in alto, se pitturi da destra a sinistra (o viceversa).

            Attenzione! Se diluisci troppo la tempera, esce uno spruzzo "fumoso" che aleggia ovunque. Ho letto di recensioni a riguardo ma in questo caso non è la pistola a spruzzo "difettata" ma proprio la diluizione della vernice. Fai delle prove su un pezzo di cartone o una parete del garage. 


            Miglior pistola a spruzzo per imbiancare pareti

            Pistole elettriche a batteria senza fili

            Ogni mese il mercato si rinnova introducendo varie pistole a spruzzo per imbiancare pareti, muri, mobili di legno... ora ci sono anche pistole elettriche a batteria senza fili che sono molto più comode se devi imbiancare senza trascinarti il lungo filo o se NON hai la corrente elettrica a portata di cavo. Per esempio se devi verniciare la ringhiera del giardino. 

            Pistola a Spruzzo per pareti

            Pistola a spruzzo professionale per imbiancare

            Se il tuo lavoro di imbiancatura va oltre una parete e qualche mobilio  quindi cerchi un prodotto professionale, si va su prezzi medio-alti come questa:
            WAGNER Pistola a Spruzzo per Pareti, Soffitti, Legno & Metallo - Ambiente Interno/Esterno.

            La Wagner è un'ottima marca di qualità per le pistole a spruzzo anche per imbianchini, per un uso professionaleNon mi pagano per dire questo, non ho accordi commerciali con nessun marchio di pistola a spruzzo.

            Ci sono pistole che si "indossano" a spalla o più comode con appoggio a terra: indicata per un uso professionale (per intenderci, vedi immagini di seguito). Scegline una con un motore abbastanza potente per pitturare tutte le pareti di casa, soffitti inclusi.

            pistola a spruzzo per imbiancare

            Pistola a spruzzo per imbiancare mobili, porte, ringhiere...

            Pistola a spruzzo per imbiancare uso sporadico

            Se, come me, devi imbiancare casa o i mobili, quindi farne un uso sporadico, puoi valutare le pistole a spruzzo per il fai da te dai prezzi decisamente più abbordabili anche intorno ai 60€. 


            Imbiancare a spruzzo pro e contro

            Meglio rullo o pistola a spruzzo? 


            La pistola a spruzzo velocizza il lavoro di tinteggiatura delle pareti di casa?

            Sì, il lavoro di imbiancatura a spruzzo è più "leggero e veloce" rispetto a quello fatto con pennello e rullo (ho provato entrambi): i tempi si dimezzano e si consuma molta meno vernice. Tuttavia la mia pistola a spruzzo di 600W non la riutilizzerei per pitturare di nuovo le pareti della cucina/soggiorno ma solo una o due pareti, caloriferi, porte, portone, ringhiera... valuta di acquistarne una con un motore più potente.
            La foto non rende come dal vivo ma giusto per farti vedere la prima parte del lavoro: le pareti sono perfettamente bianche e i colori accesi non si vedono più. Va detto che la qualità della pittura scelta, ha fatto la sua parte.

            pitturare le pareti con la pistola a spruzzo
            Pitturare casa con la pistola a spruzzo

            Evidenzio che si dovrebbe iniziare a pitturare dall'alto verso il basso ma avevo dimenticato la scala e non avevo voglia di rifarmi il viaggio per prenderla. Ops!

            Parentesi agrodolce, la mascherina di scorta lo poi ripescata dal garage quando, in tempi di pandemia, qui a Bergamo, non se ne trovava una manco a pagarla oro! 
            macchina per imbiancare muri

            Imbiancare a spruzzo pro e contro

            I contro che ho riscontrato, è solo uno, ed è la noiosa pulizia della pistola in ogni sua parte, soprattutto il serbatoio, meccanismi e ugelli. Se cambi colore, devi pulire tutto ogni volta. 

            Cosa serve per imbiancare a spruzzo?

            Per imbiancare a spruzzo avrai bisogno di:
            • Guanti
            • Occhiali di protezione
            • Maschera protettiva
            • Tuta protettiva o vestiti vecchi da buttare
            • Nastro carta per coprire le parti da non pitturare, nastro copri battiscopa e telo copri porta con cerniera.
            • PITTURA idonea anche per la pistola a spruzzo.
            Bene, anche per oggi è tutto.

            Se anche tu vuoi invitare il tuo partner ad aiutarti a dipingere i muri, salva e condividi l'articolo. Grazie!

            Capitoli in questo articolo:

              Articoli correlati:
              - Le mie liste su Amazon per il fai da te.
              - Potrebbe interessarti: vernice per mobili senza carteggiare.
              - Vedi tutti gli articoli dedicati al FAI DA TE
              Aggiornato a Novembre 2023
              Moira Tips
              Yandex.Metrica