Nuovo del blog? Scopri il mondo degli ⏩ affitti brevi. Salva la pagina nei tuoi preferiti per ritrovarla velocemente, quando serve.

Cerca nel blog

RICEVUTA PAGAMENTO AFFITTO TURISTICO fac simile

Fac simile ricevuta affitto occasionale per locazione turistica dove comprare il blocchetto, come compilarla. Ricevuta locazione turistica: quando mettere la marca da bollo e cose da sapere. Ricevuta fiscale per affitti brevi. Ricevuta affitto casa vacanze. Fac simile ricevuta affitto Airbnb.

Stai affittando il tuo appartamento da solo o tramite Booking, Airbnb, Homeaway... e vuoi sapere se devi fare una ricevuta fiscale da consegnare all'arrivo dei tuoi ospiti? Bene, in questo articolo ti spiegherò dove comprare tutto l'occorrente e come compilare una ricevuta per affitto nel modo giusto.

ricevuta pagamento affitto turistico
Ricevuta pagamento affitto turistico


RICEVUTA PAGAMENTO AFFITTO TURISTICO


Sono obbligato a fare una ricevuta ad ogni ospite/turista/locatario per il loro pernottamento?


Se sei una semplice Locazione Turistica (LT), senza partita Iva NON sei obbligato a rilasciare una ricevuta MA se il tuo ospite te la cerca gliela devi fornire per cui è bene comprare un blocchetto delle ricevute e usarlo al bisogno.
(Fonte: articolo 22 comma 6 del DPR n. 633/72)

Ricordati che se non hai partita Iva, non puoi emettere Fattura (molti ospiti chiedono "Fattura" ma sbagliano termine) per il rimborso spese è sufficiente anche una ricevuta fiscale.

Il blocco delle ricevute per affitto turistico, lo trovi in qualsiasi negozio di valori bollati e anche su Amazon ne puoi trovare diversi, a pacchi, per risparmiare:
👉 Blocco ricevuta affitto confezione da 5 pezzi.
👉 Blocco ricevuta pagamento affitto 10 pezzi.


C'è da dire che, per comodità, molti host rilasciano sempre le ricevute (in duplice copia) per ogni ospite che soggiorna nel loro immobile in modo da avere queste ricevute, numerate e ben ordinate, in una cartella da portare, l'anno successivo, in sede di dichiarazione dei redditi (commercialista, Caf, auto-compilata...)

In caso contrario, se si usano intermediari come Airbnb, è sufficiente scaricare il riepilogo annuale delle rendite guadagnate a cui si sommeranno le eventuali ricevute fatte per locazioni dirette, vale a dire effettuate senza l'aiuto di nessun sito di casa vacanza/intermediario.
Nel caso in cui l'ospite arrivato da Airbnb voglia comunque una ricevuta, ricordati di non sommarla al riepilogo annuale delle entrate che scaricherai a fine anno poiché già inclusa.




Ma andiamo per ordine...

Ricevuta di affitto turistico compenso lordo o netto?


Sulla ricevuta devi scrivere la cifra al lordo delle tasse e delle percentuali di intermediazione.
Vale a dire l'importo comprensivo della percentuale di Airbnb, Homeaway, Booking ecc... (sì anche se è del 15% l'intermediazione.)

Marca da bollo quando è obbligatoria?


È obbligatorio apporre la marca da bollo su ogni ricevuta che superi la cifra di  77,47 €
RICORDA: 👉 Il locatore (chi dà in affitto l'immobile) ha l’obbligo di apporre la marca sulla ricevuta e il locatario (l’ospite) ha l’obbligo di pagarla.


Quanto costa la marca da bollo?


Ad oggi, anno 2019, la marca da bollo da apporre sulle ricevute di locazione costa 2€.

Dove posso comprare la marca da bollo?

Nelle rivendite di valori bollati alias tabacchino/ tabaccheria.
Le marche da bollo le "fanno al momento". Non sono valori pre-stampati per cui devi proprio chiedere una marca da bollo di 2€ (anche se è meglio comprarne diverse per averle a portata di mano).

Dove va applicata la marca da bollo?

Sull'originale, mentre sulla copia carbone che rimane a te dovrai scrivere "bollo apposto sull'originale" e il numero del bollo.

Le marche da bollo sono adesive, come puoi vedere nell'immagine qui sotto, e contengono un numero identificativo (0118117...) che è quello che dovrai scrivere nella tua copia carbone.

DA SAPERE: nel momento in cui le acquisterai, verrà stampata la data e l'ora (nella foto qui sotto è il 25/04/2019 ore 17:31).
Per legge, la marca da bollo apposta sulla ricevuta NON deve avere una data posticipata al giorno in cui emetti la ricevuta. Anticipata (anche di mesi) è possibile, posticipata NO ed è per questo che io ne compro diverse tutte insieme e le applico al bisogno.

Se NON metti la marca da bollo sulla ricevuta o ne metti una con la data successiva, è prevista una sanzione amministrativa da una a cinque volte l'importo della marca (quindi massimo 12€). In caso non l'avessi fatto in modo corretto sappi che, dopo tre anni dall'emissione, la sanzione non è più esigibile.

come fare ricevuta affitto

Come compilare una ricevuta di affitto?


Sulle ricevute devi scrivere:

- Il numero delle ricevuta (n.1, 2 ... ogni anno, a Gennaio, si riparte da capo con la numerazione).
- La data in cui dai la ricevuta,
- I tuoi dati: nome e cognome, indirizzo di residenza e codice fiscale (spazio in alto a sinistra),
- I dati del guest (nome e cognome, indirizzo e codice fiscale),
- Le date del soggiorno,
- Applicare la marca da bollo se l'affitto supera i 77,47€
Nel riquadro Totale inserire l'importo del canone inclusa la marca da bollo (se dovuta).
- Firma: la tua.
RICEVUTA PAGAMENTO AFFITTO TURISTICO fac simile

DA SAPERE: ci sono varie ricevute in commercio con l'impaginazione diversa l'una dall'altra. Non importa quale tu acquisti, l'importante è scrivere i dati elencati sopra. Volendo le potresti creare anche tu.
- Ci sono le ricevute generiche.



- e Le ricevute di affitto che sono più dettagliate (immagine sotto).


Ricevuta pagamento affitto

RICEVUTA PAGAMENTO AFFITTO TURISTICO fac simile 



  • Esempio ricevuta di pagamento affitto turistico occasionale:


Ricevuta n... del ..../..../.... 

Il sottoscritto:
Nome e Cognome
Indirizzo completo di residenza 
Codice fiscale

Dichiara di aver ricevuto dal locatario:

Nome e cognome ospite
Indirizzo di residenza e Codice fiscale

L'affitto di Euro:
Scrivere cifra lorda ricevuta (senza marca da bollo)

Canone di Locazione corrisposto per:

Locazione turistica, appartamento sito in via: .......
per il periodo 1 gennaio al 7 gennaio 2019, per ospiti 2.

Marca da Bollo € ....


Imposta di bollo assolta sull'originale dovuta per importi superiori a € 77,47
Codice ID: 

Totale dovuto: ...........
- Firma per quietanza- 

...............................


NOTA 1:
A volte l'ospite chiede la ricevuta di pagamento per essere rimborsato dall'azienda in caso sia un viaggio di lavoro. In questo caso puoi aggiungere una postilla sulla ricevuta con la cifra pagata anche per la tassa di soggiorno (se dovuta) in modo che possa dimostrare il pagamento ed essere rimborsato.
Tassa di soggiorno di euro.......

NOTA 2:
Se l'ospite rimane più di 30 giorni, è necessario registrare il contratto per cui aggiungere anche questa dicitura:
Canone di Locazione registrato presso l'Agenzia delle Entrate di ....... (nome città), in data...... , numero ...... , serie........... 
Periodo dal ...... al ........

Dove puoi scaricare il riepilogo annuale delle rendite guadagnate da Airbnb, Homeaway e Booking?


Airbnb

Vai nella tua dashboard e Clicca sull'immagine del profilo (foto in alto a destra)
Dall'elenco a tendina clicca su: "Cronologia delle transazioni".
Come vedi nell'immagine sotto cerca la cartella "guadagno lordo" e clicca il link "Scarica il CSV".


Homeaway

Vai nella tua dashboard e dall'elenco a sinistra clicca su: "Gestione prenotazioni" e poi su "Report finanziario".
Come vedi nell'immagine sotto, ti apparirà la pagina "riepilogo del pagamento", seleziona l'anno interessato e clicca il link "Scarica".


Booking

Puoi vedere e scaricare in pdf le tue fatture usando anche l'app Pulse.

- Tocca "Altro" e poi "Fatture". 
Seleziona la struttura per cui vuoi vedere le fatture.
- Tocca la fattura per cui vuoi vedere più dettagli.

Per visualizzare la fattura dall'extranet:
- Tocca "Vedi "
- Clicca "Scarica PDF" per scarica la fattura sul tuo dispositivo.

Riepilogo per chi gestisce una locazione turistica: i passi da seguire


1. Fai un contratto come locazione breve.
2. Emetti ricevuta di locazione (facoltativa su richiesta).

Le rendite annuali vanno dichiarate nei redditi da fabbricati, quadro RB
Puoi scegliere di volta in volta se usare la tassazione IRPEF o la cedolare secca a seconda di cosa di conviene di più.

Hai una Locazione Turistica?

Approfondisci:
Tassazione locazione turistica NON imprenditoriale.


Bene, spero di essere stata esaustiva.
Se vuoi rimanere aggiornato e seguire passo passo i punti per essere un buon host, segui la pagina "learning content" sul gruppo FB: I segreti degli host blog.
Ci vediamo di là e se ti va di condividere l'articolo (cosa che mi farebbe molto piacere) clicca uno dei tasti social che vedi qui sotto. Grazie 😊

Pagina con tutti gli articoli a tema 👉 Affitti brevi.

Aggiornato Novembre 2019

12 commenti:

migrant song ha detto...

Ciao. Una domanda.
Nella ricevuta, quindi nell'importo soggetto a tassazione, devo includere anche l'importo relativo alle spese di pulizia che sull'inserzione sono separate dalla locazione?
Nel contratto sto inserendo il solo importo della locazione compresa la commissione di Airbnb.
Grazie

Moira Tips ha detto...

Ciao, devi inserire la cifra che incassi al lordo delle spese e tasse: se incassi 400 euro, quella cifra dovrai scrivere nella ricevuta indipendentemente che sia composta da tasse varie, percentuale intermedio ecc... Purtroppo nelle LT non puoi detrarre queste spese/tasse.

Nel contratto, se vuoi, puoi aggiungere: corrisposti tot.euro per spese pulizia fine soggiorno, ma è facoltativo.
Buon lavoro.

Unknown ha detto...

Booking.com trattiene tra il 15 e il 20% di provvigione, nella ricevuta devo inserire la cifra che il cluente paga a Booking.com o la cifra che incasserò realmente io,?
Inoltre Booking.com paga entro il 15 del mese successivo, la ricevuta e la marca da bollo (che reca la data)vanno fornite quando l'ospite fa check out oppure quando io host incasso realmente il pagamento?
Grz

Moira Tips ha detto...

Ciao,
Sulla ricevuta devi scrivere la cifra al lordo delle tasse e delle percentuali di intermediazione.
Vale a dire l'importo comprensivo della percentuale Booking anche se è al 15% o più. Quindi quello che paga il cliente.

La ricevuta la devi fare al tuo ospite e il giorno stesso che gliela dai (con tanto di data) gli metti anche la marca da bollo, che puoi aver comprato anche il mese prima ma non può essere post datata. Non importa quando Booking ti paga.
Buon lavoro.

Unknown ha detto...

Ok allora Moira ti chiedo cortesemente se la data sulla ricevuta può essere anche successiva al giorno di check out dell'ospite.Te lo chiedo perchè in alcuni casi, grazie al self check in e check out io non incontro vis a vie l'ospite e mi viene più comodo scansionare e inviare via mail la ricevuta (a proposito è possibile inviare la ricevuta in scansione via mail)?
Grazie sei preziosissima
Andrea

Moira Tips ha detto...

Andrea, leggi con calma il post perché trovi risoluzione a tutti i tuoi dubbi.
È lungo ma ben dettagliato.

La marca da bollo va apposta al momento della consegna della ricevuta e non post datata. La ricevuta la crei tu per cui se metti data 1 febbraio sai che il bollo deve essere datato 1 febbraio,o prima, NON oltre.
Nel post scrivo l'eventuale cifra che dovresti pagare in caso di controlli se non apposta nel modo corretto la marca da bollo.

Per la ricevuta digitale nessun problema compri il bollo e inserisci il codice come indicato nel post, scansioni e invii a chi vuoi.
;)

Unknown ha detto...

Chiarissimo, ma si può fare la ricevuta su carta intestata (nome dell'appartamento tipo happynes) oppure su semplice foglio bianco? Grazie

Moira Tips ha detto...

Sì la puoi creare anche tu con un foglio bianco a cui apporrai marca da bollo (vedi un esempio di ricevuta nel riquadro verde nell'articolo). Come Intestazione puoi aggiungere il nome dell'immobile ma sotto devi mettere i tuoi dati personali. Buon weekend.

Emiliano Pucciarelli ha detto...

Scusate solo una cosa non mi è chiara. Per la ricevuta basta un qualsiasi blocchetto standard o bisogna acquistarne uno specifico per le locazioni turistiche? Grazie

Moira Tips ha detto...

Ciao Emiliano, è sufficiente un blocchetto standard inserendo tutti i dati necessari. Quando finirai il blocchetto standard valuta l'acquisto di uno di quelli suggeriti nell'articolo che sono più specifici per gli affitti. Buon lavoro.

Emiliano Pucciarelli ha detto...

Inoltre altrove leggo che:

Se state utilizzando delle piattaforme per la prenotazione degli ospiti (Airbnb o Booking ad esempio), tenete presente che questi portali, al momento del pagamento da parte dell’ospite applicano una commissione del 12% a carico dell’ospite per i costi del servizio. Ed anche una commissione del 3% a carico del proprietario.

Questo implica che la cifra ricevuta dal proprietario non sarà pari a quella elargita dall’ospite a favore della piattaforma web di prenotazione.

Provocando così l’impossibilità da parte del proprietario di determinare l’importo esatto della ricevuta.

In questi casi l’ospite riceverà e potrà scaricare direttamente dai portali la ricevuta fiscale pari all’intero importo pagato.

Moira Tips ha detto...

Emiliano, capisco che nel web si trovi tutto e l'incontrario di tutto ma questo blog fa capo ad un gruppo di almeno 1000 host veterani che affittano casa in italia e parlano per esperienza diretta per cui la procedura scritta nell'articolo è corretta. Si scrive, nella ricevuta, la cifra lorda. Tale cifra la puoi vedere nella tua dashboard su Airbnb dopo una prenotazione (vedi la cifra lorda - quella pagata dall'ospite - e quella netta che prenderai tu). Non sei obbligato a rilasciare ricevuta se gestisci una LT ma se l'ospite te la chiede DEVI farla tu e non il portale di turno. info: https://www.casaconsigli.com/2019/11/fattura-ospite-booking.html
Nel dubbio consiglio di rivolgersi ad un commercialista, o caf, in modo da evitare errori di carattere fiscale.
Buona serata

Posta un commento

I commenti idonei saranno pubblicati entro 48h:
Per leggere la risposta, salva la pagina e controlla dopo un paio di giorni, in caso non ricevessi la notifica.
Un nome/nickname in firma, è gradito. SPAM, links, email are blocked.

Yandex.Metrica