Scrivi cosa cerchi

VERNICIARE PORTE INTERNE SENZA CARTEGGIARE | sedie e portone

Puoi facilmente verniciare porte interne senza carteggiare in 2 modi:
  • Applicando una vernice per legno coprente direttamente sul mobile.
  • Usando un aggrappante per legno senza carteggiare (scelta consigliata): l'aggrappante, una volta asciutto, renderà il legno ruvido come se avessi carteggiato il mobile. Dopo 2 mani di aggrappante, passare la vernice scelta (una o due mani). Io ho scelto la seconda opzione per pitturare le porte di casa mia e alcuni mobili di legno e i risultati sono stati più che soddisfacenti.
Nell'immagine sotto, puoi vedere il mobile in legno laccato, prima di cambiare colore. Ho adottato lo stesso metodo per verniciare sedie in legno senza carteggiare, ridipingere il portone e le ante dell'armadio. Alla fine dell'articolo vedrai i risultati.
verniciare porte interne senza carteggiare
verniciare senza carteggiare

Stai cercando un aggrappante per legno per verniciare porte interne senza carteggiare? Nel prossimo capitolo troverai i miei suggerimenti.

Verniciare mobile legno senza carteggiare



Step 1. per verniciare mobili di legno senza carteggiare|passare una mano di aggrappante per il legno



L'aggrappante (chiamato anche fondo all'acqua o primer) è una vernice di colore bianco e liquida che serve come base fissativa sul supporto di legno (porta, portone, sedia...). Non serve per colorare infatti NON si stende bene come una vernice (vedi foto del mio lavoro a fine post) ma, una volta asciugata, toccandola, sentirai come il supporto sia ruvido e pronto per essere trattato con qualsiasi vernice colorata tu voglia usare.

vernice per mobili senza carteggiareaggrappante per legno senza carteggiare

Suggerisco questa opzione (smalto aggrappante + 2 mani di pittura) se vuoi verniciare una porta di legno scura a favore di un colore più chiaro (es. da marrone a bianca, da nera a color sabbia...)

Utile anche per chi ha un mobile già laccato.


Step 2. per verniciare mobile di legno senza carteggiare|scegliere la vernice del colore preferito

Dopo aver passato l'aggrappante, è necessario comprare una vernice specifica per legno. Qui di seguito te ne ho selezionate alcune a secondo di quello che vuoi fare (prima di finalizzare l'ordine, fai attenzione che il colore sia quello che vuoi):

👉 vernici per legno:

CHALK PAINT ricolora senza carteggiare Bianco Naturale per Mobili e vari colori. Pittura Shabby Chic Vintage.
- Chalk paint vari colori.
Tixe - Smalto all'acqua vari colori, 500 ML
Maxmeyer Smalto all'acqua vari colori 0,5 L



Mi raccomando, usa primer + vernice se vuoi pitturare porte interne o portoni di colore scuro o di un colore molto acceso (es. rosso), per ridipingere mobili laccati o vecchi.
Aggrappante per legno senza carteggiare



Step 3 per verniciare porte interne senza carteggiare | preparare tutto l'occorrente.  


Prima di verniciare le porte, copri i pavimenti con della carta di giornale e copri i punti che non vuoi pitturare, con del nastro carta (es. maniglie porte, cardini...).

verniciare porterulli per verniciare porte

Compra:
- rulli e pennelli,
- munisciti di guanti e indossa vestiti vecchi che non ti importa si macchino di vernice.



Copra rulli di schiuma e Set di pennelli sintetici che garantiscono l'assenza di perdita di fibre e una finitura liscia. Volendo puoi usare una pistola a spruzzo, ovviamente non mi sono fatta mancare neppure questo lavoro.

Step 4 per verniciare porte, sedie, mobili di legno senza carteggiare | Prima di passare il primer o la vernice pulisci il mobile dalla polvere. 

Una passata con uno straccio umido è più che sufficiente.

Non ti preoccupare se non ti piace il risultato, con la seconda passata di pittura sarà molto meglio. Ho usato il rullo e poi rifinito il tutto con il pennello.

In questo articolo ti ho suggerito tutte vernici ad acqua (come quella che ho usato io) perché non lascia uno sgradevole odore in casa.


Step 5 per verniciare legno senza carteggiare| passare una vernice fissativa trasparente per legno.  

Questo prodotto è facoltativo ed eventualmente ci penserai a lavoro ultimato se comprarla o meno.
La vernice fissativa serve per quei mobili verniciati come tavoli, sedie e piani di appoggio che sono soggetti a sfregamento continuo in modo da renderli più resistenti nel tempo.

Se invece vuoi una vernice fissativa per le porte che sono più soggette a graffi puoi passare questo prodotto o similare: 
vernice fissativa legno


Vernice fissativa trasparente per legno. FONDO/FINITURA Trasparente OPACO per chalk paint (1 Litro)



Qui di seguito la mia esperienza e i risultati:



VERNICIARE IL LEGNO SENZA CARTEGGIARE


Mi sono cimentata in questo lavoro di verniciatura del legno, per rinnovare il colore dei mobili e delle porte, del mio appartamento vacanza. Lo vendevano arredato e i mobili, di legno robusto, erano vecchi e rovinati, già verniciati e lucidati da modernizzare con un colore più attrattivo.

verniciare una porta in legnoverniciare una sedia di legno

Non ho una grande forza fisica per cui l'idea di carteggiare 3 porte, su entrambi lati, il tavolo, la credenza, l'armadio e la testata del letto mi faceva desistere dall'idea di cominciare il lavoro di verniciatura.

Fortunatamente esiste un modo per cambiare colore ai mobili di legno senza carteggiare.

  • Verniciare porte interne senza carteggiare


Sono partita con il verniciare la porta del bagno: io NON l'ho tolta dai cardini ma a te consiglio di farlo per ottenere un lavoro rifinito meglio. Se trovi qualche "aitante muscoloso", fatti aiutare a toglierla e appoggiarla su un supporto di legno, magari in balcone, garage o cantina. Mi raccomando, prima copri il pavimento con la carta dei giornali e prepara tutto il materiale.

Ho coperto la maniglia e le parti in metallo con del nastro carta, per non rovinarli. Ho passato un panno con del liquido sgrassante per pulire la superficie della porta da polvere e altri residui di sporco.
Una volta asciutta, si inizia con il lavoro di pittura.

Questo è la porta dell'armadio dopo la verniciatura con l'aggrappante fatta con rullo e con il pennello per rifinire i dettagli e gli angoli più ostici. Il primer base  è sempre bianco indipendentemente dal colore finale che tu scegli. Come anticipato, non serve per verniciare ma per rendere ruvido il supporto infatti, come puoi notare nell'immagine, è tutto a macchie che, dopo aver passato la vernice colorata, non si vedranno più.

verniciare vecchi mobili di bianco

Il legno così trattato, può essere sopra-verniciato sia con vernici all'acqua che a solvente.

La vernice è importante sceglierla di buona qualità... fa la differenza. 

Ti suggerisco di "buttare un occhio" anche a questa pagina su Amazon dedicata alla 👉 pittura e materiale di preparazione perché puoi trovare altre cose utili per la tua situazione come lo stucco riempitivo, in caso il tuo mobile avesse dei solchi, buchi, graffi da sistemare prima di essere verniciato.



Conclusioni|Verniciare mobili di legno


Seguendo i consigli di questo articolo, potrai pitturare i vecchi mobili di casa tua anche se non lo hai mai fatto prima. Se ci sono riuscita io (un metro e cinquanta per 40 chili di fisico rubato all'agricoltura) puoi farcela anche tu: devi solo trovare il tempo e la voglia.

Puoi dipingere un armadio senza carteggiare, verniciare sedie in legno senza carteggiare, verniciare porte senza carteggiare... tutto quello che vuoi.

Qui sotto puoi vedere i miei risultati (foto fatte con un vecchio smartphone, abbi pazienza). La testata del letto, che hai visto all'inizio dell'articolo, è diventata color grigio sabbia.

ridipingere mobili vecchi

La porta di casa, molto vecchia e rovinata, è diventata color sabbia e fa un bell'effetto. La sedia l'ho dipinta di nero con stencil per fare i triangoli bianchi, la credenza e l'armadio verniciati di nero con decorazioni che poi, l'anno successivo ho ridipinto di beige.

verniciare i mobili di casa

In questa foto, porta di casa, porta del bagno e l'armadio a muro ridipinto. Dopo un anno sono ancora come li ho pitturati. Se pensi che la vernice possa venire via, magari su aree di attrito, come già anticipato, valuta di passare una mano di fissativo trasparente.

verniciare portone senza carteggiare

Bene cara/o faidateddista, se l'articolo ti è stato utile, una condivisione, nel tuo canale social preferito, è sempre più che gradita. Puoi salvare questa guida schiacciando il tasto segnalibro, da consultare in caso di lavori di verniciatura futuri. Noi ci si legge al prossimo lavoro di fai da te.

Buona verniciatura!

Articoli correlati:
come dipingere una parete in modo originale
Aggiornato Marzo 2020
by Moira Tips

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti idonei saranno pubblicati entro 48h:
Per leggere la risposta, salva la pagina e controlla dopo un paio di giorni, in caso non ricevessi la notifica.
Un nome/nickname in firma, è gradito. SPAM, links, email are blocked.

Yandex.Metrica