Cerca nel blog

COME VERNICIARE un MOBILE SENZA SVERNICIARE

Puoi verniciare un mobile in 2 modi:

  • Con una vernice unica, coprente.
  • Passando prima una mano di primer che renderà il legno ruvido e dopo l'asciugatura passare la vernice scelta.

Lista delle cose da procurarsi prima di iniziare i lavori

  • Telo protettivo (o vecchi giornali/lenzuola)
  • Tuta protettiva (o vecchi vestiti da buttare)
  • Guanti
  • Nastro carta per ricoprire le parti da non colorare.
  • kit pennelli, rulli, vaschetta per pitturare.
COME VERNICIARE un MOBILE SENZA SVERNICIARE
cambiare colore ad un mobile



Qui di seguito, la nostra Licia Martinelli, uno dei membri del gruppo host, ha deciso di condividere con i lettori del blog, le sue prodezze artistiche tra rulli e pennelli. Il risultato è straordinario pure per una persona NON professionista!

Quindi non hai più scuse, segui i suoi consigli e cambia il colore della superficie che ti ha stancato o dai nuova vita ad un mobile rovinato - vecchiotto.
Buona lettura!


Come pitturare un mobile di legno da sole


Spesso noi host dobbiamo ingegnarci per ottenere massimi risultati contenendo i costi. Quando il mio amico si è trasferito, mi ha lasciato casa e mobilia, gentilissimo davvero, ma i mobili originali erano datati e non si prestavano allo stile che desidero dare alla mia casa vacanza.

Comprare mobili nuovi era fuori discussione, sono nuova nell'impresa e non ho ancora capito come gira il mercato, se guadagnerò o meno per cui...



Come verniciare un mobile senza sverniciare



Ho preso in mano la situazione e ho deciso di pitturare i mobili con un colore più moderno o comunque che mi piacesse di più.
Ragazze! Non lasciatevi intimorire, l'ho fatto anch'io e il risultato lo potete vedere nelle foto successive.
Ora vi spiego come ho fatto passo-passo in modo da poter prendere spunto.

Qui di seguito le parti di legno che volevo verniciare: testata del letto e armadio della camera.
Verniciare testata letto fai da te
testata del letto prima di essere verniciata

dipingere mobili vecchi
Armadio prima del cambio colore


Come dipingere un mobile di legno?


Step 1. 

Comprare una vernice adatta per il legno. La puoi trovare anche online o in un negozio di Bricolage.

Ci sono vari modi per pitturare i mobili di casa: scartavetrando, sverniciando, passando una mano di aggrappante...  ma il più semplice e veloce è quello di comprare una pittura che permetta di evitare questi passaggi. Una vernice che ti permetta di pitturare direttamente sul supporto, come questa:  pittura per mobili di legno.

 Pittura per legno coprente


In alternativa, si può passare una mano di Primer, come questo: base per pittura legno che rende la superficie più ruvida in modo che, una volta asciugata, la vernice del colore scelto, si fissi meglio e duri di più nel tempo. Alcuni la chiamano "cementite fondo". Questa opzione è indicata se vuoi cambiare colore di un mobile scuro verso un colore chiaro come nero/marrone verso il bianco.

COME VERNICIARE un MOBILE SENZA SVERNICIARE


Step 2.

Preparare tutto l'occorrente. Copri i pavimenti con della carta di giornale e copri i punti che potrebbero sporcarsi, o che non vuoi pitturare, con del nastro carta.
Compra:
rulli e pennelli,
- munisciti di guanti e vestiti che puoi buttare, se si macchiano e... let's start.


Step 3.

Pulire il mobile dalla polvere. Una passata con uno straccio umido è più che sufficiente.

La pittura che ho scelto io è una vernice all'acqua. Ho scelto questa opzione perché non lascia uno sgradevole odore in casa e, normalmente, per finire il lavoro, sono sufficienti due mani di pittura ogni 24h l’una dall'altra.

Step 4.

Passare la prima mano di pittura e lasciala asciugare. Non ti preoccupare se non ti piace il risultato, con la seconda passata di pittura sarà molto meglio.

Io ho dato tre mani di colore per eccesso di zelo e ho lavorato con il rullo per legno medio e piccolo, rifinendo tutto col pennello.



Verniciare un mobile di legno


Step 5.

Fissante. Alla fine, per rendere meno vulnerabile lo strato finale, ho applicato uno spray fissativo trasparente opaco che ha dato al tutto un aspetto serico, quasi laccato, eccezionale al tatto. Anche il letto, difficilissimo trattare la griglia a pennello (3 mani accurate) è rimasta perfetta e siccome la vernice va bene anche per il metallo, il bianco è davvero TOTAL!

Quanto mi è costato verniciare i mobili?

Tutto questo mi è costato meno di 70€.

  • 59€ per la vernice color BIANCO PIUMA,
  • 6€ per lo spray di finitura (facoltativo),
  • 8 € di ricambio rullo e pennelli. 

Ecco quindi il risultato finale:


vernici per legno
Testata letto verniciata

vernice legno bianca
Armadio laccato di bianco

ATTENZIONE ALLE COLATURE! La vernice  che ho usato io è «plasticosa» e le colature una volta asciutte si risolvono solo con la carta vetrata.
Per la stesura della vernice dovete solo fare attenzione a passare in rullo in tutte le direzioni, in modo da creare una testure omogenea e senza solchi.

Presa dall'euforia del fai da te, ho pitturato anche il muro dietro al letto.


pittura muraria


Il riquadro è stato realizzato con una pittura muraria color Rosa antico in offerta da BRICO (10€), i fiorellini bianchi sono in plastica e disponibili in offerta da Risparmio Casa (2.90€ 19 pezzi), i triangoli in tinta sono stati realizzati per coprire un danno fatto da me! Compensato leggero, stessa tinta dell’armadio et voilà, danno aggiustato!

Questo è tutto, spero ti piaccia il risultato e mi auguro di averti incoraggiato a provare il fai da te. Come vedi non è necessario essere dei professionisti o per forza degli uomini per ottenere un risultato soddisfacente.
Se ti va, condividi pure l'articolo... con gli amici e il compagno per fargli capire che... una mano è sempre ben accetta.




Aggiornato Ottobre 2017
Moira R.

6 commenti:

cryssy75 ha detto...

Bellissimo e utilissimo articolo! Con l'arrivo della bella stagione un nuovo tocco di colore non guasta mai. Mi metterò subito al lavoro Grazie dei consigli Licia e Moira. Un abbraccio

MOIRA R. ha detto...

Grande Cryssy! Buon lavoro :)

Unknown ha detto...

Grazie per il vostro articolo con il procedimento, mi potete dire che vernice avete usato. A settembre devo riverniciare delle porte senza smontarle e vorrei farle sul beige chiaro. buona estate!!

MOIRA R. ha detto...

Ops, sorry pensavo di averti risposto ma a quanto pare non l'ho pubblicato.
Anch'io ho dipinto le porte di beige (2 mani) sono uscite bene: ho usato il rullo e non le ho tolte dai cardini. Ti servirà un pennello piccolo per le rifiniture e gli angoli. Per la vernice usata, trovi il link nell'articolo, capitolo "step 1".
Buon lavoro.

Unknown ha detto...

salve, grazie per la spiegazione, vorrei sapere se queste vernici usate contemplano la possibilità di pulire i mobili con sgrassatori,grazie

MOIRA R. ha detto...

Mi spiace non poterti aiutare ma non ho mai usato lo sgrassatore sui mobili dipinti, soltanto un panno umido.

Posta un commento

I commenti idonei saranno pubblicati entro 48h:
Per leggere la risposta, salva la pagina e controlla dopo un paio di giorni, in caso non ricevessi la notifica.
Un nome/nickname in firma, è gradito. SPAM, links, email are blocked.

Yandex.Metrica