Cerca nel blog

REGISTRAZIONE OSPITI QUESTURA: cose da sapere

Portale alloggiati. Come comunicare gli ospiti alla questura? Come avviene la registrazione degli ospiti alla questura? Obblighi di comunicazione per la registrazione delle persone che soggiornano nella tua casa vacanze. Scarica la schedina alloggiati fac simile e il modulo per ottenere le credenziali di accesso ad alloggiati web.

Comunicazione questura ospiti


Se affitti casa anche su portali come Airbnb, devi fare la comunicazione alla questura ogni volta arriva un nuovo ospite.
Devi raccogliere i dati necessari agli adempimenti di pubblica sicurezza imposti per legge dall'Art. 109 T.U.L.P.S.

REGISTRAZIONE in QUESTURA degli OSPITI
AFFITTI BREVI COMUNICAZIONE QUESTURA

No Panic! Non devi recarti ogni volta in questura a registrarli. Il procedimento è automatizzato. Puoi farlo comodamente stando a casa tua usando un PC.
Il più delle volte NON è nemmeno necessario recarti in questura per fare domanda per ottenere le credenziali per accedere alla pagina in cui dovrai inserire i dati dei tuoi ospiti.

Il sito web dedicato a questo servizio si chiama: Portale Alloggiati Web.

Vuoi mettere casa su Booking?

Registrazione ospiti in questura

Come procedere


Le credenziali di accesso al sito vengono rilasciate dalla Questura. 
Puoi recarti di persona ai loro uffici od ottenere le credenziali via email inviando tutti i documenti richiesti.
Alla fine di questo articolo, nel riquadro, trovi i link in cui puoi scaricare i vari moduli da compilare.


Nuovo del blog? Scopri il mondo degli ⏩ affitti brevi. Salva la pagina nei tuoi preferiti per ritrovarla velocemente, quando serve.

Quando registrare gli ospiti in questura?


Soggiorni di vari giorni: comunicare i nominativi degli alloggiati entro 24 ore dal loro arrivo.
Esempio se arrivano il giorno 23 maggio devi registrarli entro il 24 maggio.

In caso di soggiorni inferiori alle 24 ore devi registrarli immediatamente (in giornata).

I tuoi ospiti hanno prolungato il loro soggiorno? 
Non importa. Non dovi fare nulla oltre ad averli segnalati il primo giorno di arrivo.

Dopo la corretta trasmissione dei dati viene rilasciata una ricevuta di conferma invio che l'host deve conservare.

METTI CASA SU HOMEAWAY

Comunicazione questura locazione inferiore ai 30 giorni

Come raccolgo i dati dei miei ospiti? Faccio una foto con lo smartphone?


No. Non si può. Lo dico perché mi sono capitati ben 2 host che hanno sfoderato il loro bel Tablet, o cellulare, in procinto di voler fare una foto ai miei documenti.

I documenti NON si possono fotocopiare né fotografare, o meglio, se l'ospite si rifiuta ha tutti i diritti di farlo e tu non puoi questionare: sei nel torto.
Preparati un modulo prestampato e prendi solo i dati necessari, consultando i documenti di fronte agli ospiti.

Schedine alloggiati

Se non mi va internet, o il sito alloggiati web non funziona che faccio?


Se il sito AlloggiatiWeb non funzionasse, per qualsiasi problema tecnico, puoi mandare la schedina con i dati dei tuoi ospiti via posta email certificata - PEC. 
Oppure puoi recarti di persona in questura.
Una Posta email certificata è facile da attivare e ti ricordo che ha valore equivalente ad una raccomandata per cui, visto il costo di quest'ultima, se ne spedisci anche 2 in un anno, hai già assorbito il costo della pec.



Quanto costa una email PEC?


Il costo della casella PEC Standard è di € 5,00 + IVA/anno per le nuove attivazioni. Il costo del rinnovo è di € 6,00 + IVA/anno.




Comunicazione questura locazione 2019

E se non segnalassi i miei ospiti alla questura?


Non facendolo violi l'articolo 109 del T.U.L.P.S. ed è prevista una sanzione: la denuncia alla Procura della Repubblica con l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino 206 € con l’aggravante in caso non fosse la prima volta che non comunichi i dati.
Per finire in bellezze ci può anche essere la sospensione temporanea dell’autorizzazione a svolgere attività ricettiva.
Insomma meglio attivarsi e richiedere le credenziali. Online sarà tutto molto facile e veloce per te.

E se l'ospite non volesse darmi o non ha i documenti?

Aggiungi una postilla nel contratto, o nell'annuncio sui portali di casa (homeaway, Wimdu, Airbnb...), in cui specifichi che, ai fini del rispetto della normativa vigente nazionale italiana, sarà necessario la presentazione di un documento d’identità per la registrazione degli ospiti in modo da preparare il turista a questa situazione.

Consiglio: Ricorda ai turisti genitori che anche i bambini devono essere registrati e quindi devono portare con loro un documento valido in Italia o riconosciuto a livello europeo.
Nota: se gli ospiti sono extra UE, l'unico documento valido è il passaporto.

Hai una Locazione Turistica?

Comunicazione questura locazione superiore ai 30 giorni

Cosa fare con gli ospiti che soggiornano più di 30 giorni?

Tutto quello che ho scritto finora è valido per i contratti di durata inferiore ai 30 giorni, oltre i quali bisogna registrare il contratto e la registrazione sostituisce di fatto la notifica dei dati ad AlloggiatiWeb che diventa superflua.

Ospiti extra UE? Il contratto sarà intestato a uno di loro che dovrà poi presentare, con le dovute modalità, una "dichiarazione di ospitalità" per gli altri ospiti, anche se familiari. In pratica l'intestatario del contratto, diventa lui stesso responsabile di denunciare la presenza nell'appartamento di altri ospiti extra UE.

Ti lascio una tabella con i link utili per registrare gli ospiti o fare richiesta delle credenziali ad alloggiati web. Se ti va di ricambiare, è sufficiente una condivisione di questo articolo usando uno dei tasti social che vedi qui sotto. Mi farebbe piacere. Grazie.

Vuoi approfondire l'argomento e conoscere meglio regole, normative, cosa fare, come muoversi, da dove iniziare?
Qui di sotto la mia guida su Amazon:


Schedine alloggiati e moduli di richiesta di adesione al servizio

👉 Alloggiati web info regioni e uffici (clicca sulla tua Regione e poi sulla Provincia e segui le istruzioni per richiedere l'accesso e le credenziali). Selezionando regione e provincia apparirà un riquadro in cui trovare "Recapiti, modalità e Link" della questura di tua competenza. Cliccando "link" troverai la pagina dedicata alla tua provincia con tutti i moduli da scaricare: richiesta di adesione al servizio, guida per importazione certificato, carta dei servizi Progetto Alloggiati e altro.
Denuncia ospiti questura modulo? A questa pagina puoi scaricare un fac simile 👉 Schedine alloggiati fac simile (la schedina non è necessaria se si fa tutto online). 

Interessato agli affitti brevi? Vai alla pagina dedicata👉 Affitti brevi.

Unisciti al gruppo FB. Ti aspettiamo!

Aggiornato Settembre 2019
Moira Tips

20 commenti:

nige ha detto...

Articolo interessante per l'Italia. Hai fatto uno equivalente per Canaria?

MOIRA R. ha detto...

No Nige, non l'ho fatto su Canary poiché di questi aspetti si occupa la receptionist essendo, nei complessi turistici, una figura obbligatoria. Al nord, dove è possibile gestire in autonomia, credo che la dichiarazione degli ospiti sia similare a quella italiana ma ho mai approfondito :)

Laura Tenebrosi ha detto...

Ciao Moira, sono in procinto di acquistare un appartamento in un residence sul lago di Garda...che poi è un condominio secondo me, e sto prendendo appunti di tutto ciò che scrivi.
Stavo pensando, relativamente a questo articolo...ma il self check in se mi devono rilasciare i documenti e non si possono fotografare...io che sono di Modena e magari non mi voglio avvalere di un'agenzia locale ma solo di intermediari online, come posso fare? Devo essere in loco ogni volta a questo punto? Quando è possibile utilizzare il self check in con la chiave in cassaforte? A me è già capitato all'estero....una volta col booking ed un'altra affittando direttamente dal proprietario...che consigli mi dai? Grazie.

MOIRA R. ha detto...

Ciao Laura,
bello il Garda ci vado spesso quando riesco.
Anch'io faccio self check-in nel mio immobile e non ho mai avuto problemi.

Nel tuo caso ti suggerisco 3 soluzioni:

1. Affitti solo per medio/lunghi periodi (2-3-4 settimane) e ti fai trovare tu in loco all'arrivo gestendo tutto personalmente. Gli stranieri (tedeschi, olandesi...) stanno diverse settimane sul Garda per cui con un prezzo più concorrenziale puoi affittare senza problemi. Gli italiani meno di solito ci stanno solo un weekend.

2. Acquisti il servizio specifico ad un'agenzia di servizi in loco che ti fa il check-in e la relativa comunicazione alla questura. Per esempio - vedi qui: https://www.checkincheckoutfacile.com/

3. Fai fare il check-in online ai tuoi ospiti chiedendo di inviarti (via mail o whatsapp) la foto dei loro documenti per l'invio alla questura. Specificando che non tratterrai foto o dati che li cancellerai dopo l'uso. Approfondisci qui: https://www.casaconsigli.com/2018/06/gdpr-privacy.html

Una di queste soluzioni dovrebbe andarti bene per iniziare il tuo business. Buon lavoro. ;)

rosieA ha detto...

Ciao Moira,
Se affitto l'appartamento a turisti, chiaro che devo fare la comunicaziona alla questura, ma se vengono i miei figli e nipoti, e anche necessario?
rosieA

MOIRA R. ha detto...

Ciao Rosie, se gli amici e i parenti sono stranieri (extra comunitari) sì devi notificarli altrimenti se stanno meno di 30 giorni e sono comunitari puoi tralasciare.

max Scavone ha detto...

non capisco, iscrivendo la casa su booking non essendo un imprenditore con partita iva non posso chiedere al comune l'autorizzazione a svolgere attività ricettiva perché di fatto non la svolgo, e saltuaria, quindi senza l'autorizzazione la questura non mi da l'accesso al portale e io non posso comunicare gli ospiti, insomma, cosa devo fare?

Moira Tips ha detto...

Ciao Max, la maggior parte delle persone con cui ho a che fare sono host Che affittano casa senza partita iva e non hanno avuto nessun problema a ricevere le credenziali dalla questura...anzi molte volte hanno fatto tutto online nemmeno presentandosi. Qualsiasi cittadino italiano è tenuto a dichiarare i dati degli ospiti che gli arrivano in casa indipendente se paghino o meno. Per cui non capisco perché a te non li diano. Prova a chiedere come puoi fare a dichiarare i dati dei tuoi ospiti e vedi cosa ti rispondono... se ritengono che nel tuo caso "saltuario" non devi dichiararli fatti fare un foglio firmato con tale dichiarazione.

Unknown ha detto...

Ciao.sono una host e mi chiedevo ... se gli ospiti previsti ,che comunico alla questura di competenza,invitano e ospitano delle persone amiche o parenti senza che io lo sappia? Sono soggetta alle sanzioni io?

Moira Tips ha detto...

Ciao, per ovviare al problema aggiungi nel contratto da firmare all'arrivo (https://www.casaconsigli.com/2017/10/contratto-locazione-breve-fac-simile.html), una postilla in cui si evidenzia il divieto di ospitare altra gente oltre le persone registrate in modo che se lo facessero, a tua insaputa, tutte le responsabilità (danni, controlli, infortuni...) ricadrebbero su di loro e non su di te.
Buona domenica

Davide Cantelli ha detto...

Ciao Moira,
per ottenere le credenziali dalla questura di Bologna richiedono lo SCIA.
Per ottenere lo SCIA dal comune di Granarolo dell'Emilia (BO) mi viene richiesto di dichiarare lo scopo: "Attività turistica" o "Bed & Breakfast". Il primo consente l'alloggio dell'intero appartamento, ma io non posso esservi residente; il secondo consente l'alloggio di una porzione di appartamento in quanto una camera deve essere destinata a me, gestore del b&b il quale deve fornire anche prima colazione.
Nessuno dei due fa al caso mio, in quanto voglio preservare la residenza ma, siccome devo passare alcuni mesi all'estero, affittare l'intera casa.
Come posso fare?
Grazie per l'aiuto che fornisci

Moira Tips ha detto...

Ciao Davide,
se intendi affittare casa come "locazione turistica" in modo NON imprenditoriale, dovresti compilare questo modulo e consegnarlo al comune: http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/files/comunicazione_di_locazione_appartamenti__uso_turistico_2007_1.pdf

e con la carta che ti rilasciano vai in questura (ma puoi farlo anche online) e richiedi le credenziali.
Buon lavoro ;)

Davide Cantelli ha detto...

Grazie Moira, purtroppo temo che in Emilia Romagna (ogni regione ha le sue regole) quel tipo di locazione non sia accettata nel caso io abbia la residenza nello stesso immobile. Assurdo, ma sembra essere così.

Moira Tips ha detto...

Capisco. Non sapevo di questa restrizione nella tua regione. Assurda se consideri che, di base, la locazione turistica è regolata da legge nazionale e quindi le regioni non dovrebbero metterci le mani.

CC ha detto...

Ciao! Nell'articolo dici "... 30 giorni, oltre i quali bisogna registrare il contratto e la registrazione sostituisce di fatto la notifica dei dati ad AlloggiatiWeb che diventa superflua."

Ma se si superano i 30 giorni si può ancora consderare Locazione breve? O è locazione transitoria per la quale si devono applicare i canoni degli accordi territoriali?

Moira Tips ha detto...

Ciao, oltre i 30 giorni è locazione transitoria (durata da 1 a 18 mesi) con tutto quello che comporta a livello di registrazione del contratto e canoni. L'unica "facilitazione" a livello burocratico è solo che NON devi notificare gli ospiti alla questura perché, registrando il contratto all'Agenzia delle Entrate, non serve.
Buona serata.

Unknown ha detto...

Capisco che sia una domanda proprio da principiante, ma la faccio lo stesso:
Bisogna fare un contratto anche se si affitta la casa per due giorni?
Il "contratto" non è già il vincolo tramite booking.com o Airbnb?
Per quanto riguarda il modulo per dichiarare gli ospiti, l'unico che trovo è quello che serve a chiedere alla questura la abilitazione alla attività.
Grazie, ottimo sito e informazioni chiare su argomenti assai poco chiari

Moira Tips ha detto...

Ciao trovi tutto qui riguardo il contratto: https://www.casaconsigli.com/2017/10/contratto-locazione-breve-fac-simile.html per approfondire il percorso da fare per diventare host qui: https://www.casaconsigli.com/p/i-segreti-degli-host.html Buon lavoro.

ambra rogante ha detto...

Ciao Moira,
ti pongo un quesito, nel caso un ospite prenoti una camera singola e durante la sua permanenza porti in camera un altro ospite temporaneamente ( per poco tempo / o per un paio di ore)senza comunicarlo alla proprietà ( in caso di b&b ), mi confermi che l'articolo 109 del TULPS lo vieta o ci sono altre norme che ne impediscono l'accesso?

Moira Tips ha detto...

Ciao Ambra, non lo so con certezza io direi che se non pernotta da te, non hai bisogno di fornire dati alla questura (non è un tuo ospite) per il resto, essendo tu proprietario di casa, puoi impedire l'accesso a chiunque non sia un ospite pagante o gradito. Ad ogni modo è meglio se scrivi una email o telefoni in questura per avere una risposta più precisa sul fornire documenti o meno (https://questure.poliziadistato.it/).

Buon lavoro.

Posta un commento

I commenti idonei saranno pubblicati entro 48h:
Per leggere la risposta, salva la pagina e controlla dopo un paio di giorni, in caso non ricevessi la notifica.
Un nome/nickname in firma, è gradito. SPAM, links, email are blocked.

METTERE CASA SUI SITI MIGLIORI

Yandex.Metrica