Cerca nel blog

COSA FAR TROVARE IN UNA CASA VACANZE?

In questo articolo elencherò alcuni oggetti utili da avere in casa per facilitare la vita dell'host e del guest. Alcuni di questi oggetti sono validi anche per contrastare le più "note" lamentele degli ospiti come un materasso scomodo e/o una zona rumorosa che disturba il sonno.

Se invece cerchi le cose "indispensabili/obbligatorie da avere" in casa, leggi qui 👉 Cosa non deve mancare in una casa vacanza?

Cosa far trovare agli ospiti
Cosa far trovare in una casa vacanze

Cosa far trovare in una casa vacanze? Cosa far trovare agli ospiti? Cosa far trovare agli ospiti in una casa vacanza?


COSA FAR TROVARE IN UNA CASA VACANZE?


  • LAMPADA D'EMERGENZA


Non fare il mio errore!
Non l'avevo comprata, non ci ho proprio pensato finché una notte mi chiama il mio guest dicendomi che il boiler dell'acqua era scoppiato e la corrente saltata. Praticamente se ne stava al buio non sapendo dove mettere le mani e mi chiedeva se ci fosse una pila in giro. Panico! No! Non avevo una lampada d'emergenza in casa.

Ho subito rimediato comprandone una ma intanto l'ospite è rimasto al buio per diverso tempo prima che arrivasse il tecnico da me chiamato.

In caso pure tu ne fossi sprovvisto, ti consiglio di acquistare un modello con tripla funzione:

1️⃣ Si accende automaticamente in caso di black out.
2️⃣ Estraendola dalla base di ricarica diventa una comoda torcia portatile.
3️⃣ Rilevatore di movimento. Utile durante le ore notturne come luce di cortesia per orientarsi al buio (in caso i tuoi ospiti si alzino di notte per andare in bagno senza accendere le luci).
La trovi in vendita qui 👉 Lampada d'emergenza
Se invece vuoi solo una normalissima torcia, te ne consiglio una luminosissima 👉 Torcia a led 



COSA FAR TROVARE agli OSPITI INGLESI?


  • BOLLITORE ELETTRICO


Mettiamo che arrivi a casa tua, come guest, un inglese... da buon italiano autoctono hai usanze diverse dall'amico anglofono, e viceversa, per cui Mister Smith si troverà in una casa con "strani aggeggi" come una moka, l'aggeggio per fare la schiuma al cappuccino, 10 padelle una diversa per ogni pietanza... ma non trova un cacchio di kettle!



Ma come mai farà a farsi il thè delle 5 e quello mattutino!? Poi son cacchi tuoi se gli prende male.

Certo, mi potresti dire... A' Moira ecchecevò a bollire l'acqua in un padellino o scaldarla nel microonde? 


No caro, tu stai pensando come un italiano e non come un inglese. Per l'inglese il bollitore elettrico è come il caffè per un napoletano (imprescindibile). Te lo dice una persona che affittava casa alle Canarie con una folta clientela inglese.
Io manco sapevo cosa fosse un bollitore, mai usato ma alla terza richiesta ho dovuto cedere e comprarlo.

Qui trovi in vendita il 👉 BOLLITORE ELETTRICO

TIP: Il bollitore va controllato sempre quando gli ospiti fanno check-out perché alcuni non lo svuotano mai lasciando l'acqua all'interno.

A proposito non caricare la dispensa di thè vari, gli inglesi sono abitudinari, bevono solo tè a marchio inglese come questi:



Se hai molti ospiti inglesi, valuta l'acquisto magari, soddisfatti e coccolati, ti faranno pubblicità con i loro vicini.

  • ADATTATORE UNIVERSALE

Questo adattatore è idoneo per più di 180 paesi per cui se hai ospiti dagli Stati Uniti ma anche Asiatici, Gran Bretagna, Germania... potrai lasciarlo in una presa (magari vicino alla credenza, in camera da letto o in bagno in modo che l'ospite possa caricare i suoi devices, asciugacapelli o altro, senza il rischio di farti saltare l'impianto elettrico.


Cosa far trovare agli ospiti in una casa vacanza


  • TOPPER in memory foam


MATERASSO DURO? SOLUZIONE ECONOMICA

Diciamocelo... una delle tante lamentele che gli ospiti fanno riguarda la comodità del letto. Vero?
Materasso troppo duro, troppo morbido...

A meno che non tu non abbia l'ultima meraviglia del mondo, il letto offerto in locazione, di solito, ha un vecchio materasso duro o è di qualità mediocre (Ikea, centro convenienza...).

Avevo lo stesso problema e dopo la seconda recensione negativa a riguardo, ho deciso di comprare un TOPPER in MEMORY FOAM perché ha un costo abbordabile ed è facilmente maneggiabile. Sotto la foto del letto dopo l'aggiunta del Topper. Utile anche per unire i 2 materassi singoli e rendere più uniforme il tutto evitando il fastidioso divario tra i due pezzi. Lamentele sparite!

👉 vedi TOPPER in memory foam

Topper in memory foam


Il topper è un materasso più sottile da posizionare sopra ad un materasso duro, macchiato o vecchio per renderlo più confortevole.
All'occorrenza si può togliere e arrotolare in un angolo in modo che l'ospite di turno possa scegliere il grado di "durezza" del suo letto.

Il topper matrimoniale in memory foam, costa meno di 100€ ed è disponibile in varie misure 👇



L'articolo che ti ho linkato, in vendita su Amazon, è un presidio medico per cui si può godere del 19% di detrazione in sede di dichiarazione dei redditi.

Cosa far trovare di utile in casa ai turisti


  • LIBRO DEGLI OSPITI


L'utilità del guest book è più che altro strategica. Incentivando gli ospiti a lasciare una recensione, si fa in modo che "esternino" anche le cose che non gli sono piaciute. Il più delle volte serve come attenuante alle pessime recensioni. Se le esprimeranno "nero su bianco", difficilmente le esprimeranno anche sui siti di casa vacanza.

L'importante è che a ogni commento lasciato, tu poi ringrazi il guest (per esempio con un messaggio whatsapp, dicendo che il commento è stato apprezzato e che ne farai tesoro).

Ognuno di noi ha un'opinione e se tu ti dimostri interessato al pensiero dei tuoi ospiti, gli stai dando VALORE. E ognuno di noi apprezza essere considerato. Giusto?


Per cui chiedi ai tuoi ospiti di darti dei consigli su cosa migliorare, cosa avrebbero voluto che non hanno trovato, opinioni sulle loro vacanze, suggerimenti da dare agli altri ospiti...

Non importa cosa scriveranno, l'importante è il valore che tu darai al loro pensiero. Loro si sentiranno gratificati da te e non potranno che apprezzarti e chi ti apprezza non ti distrugge con recensioni pubbliche "urende". 😉
Minima spesa, massima resa.

👉 LIBRO DEGLI OSPITI in vendita su Amazon.


  • TAPPI ORECCHIE ANTIRUMORE


Affitti casa in città o in un centri storico?

Se sai che la tua struttura sorge in una zona rumorosa (vicino ad un pub, su una strada trafficata, vicini di casa "casinari", bambini urlanti...) e questo può disturbare gli ospiti che hanno un sonno più leggero, puoi comprare dei tappi in silicone da fornire, al bisogno, ai tuoi ospiti che riducono l'intensità dei decibel percepiti.

➡️ Perché farlo?
Con una investimento minimo puoi rendere più confortevole il soggiorno ai tuoi ospiti, evitare lamentele e di contro diminuire le recensioni negative a tutto vantaggio del tuo "business". Se già sai che questo può essere un tuo problema... previenilo 😉
Qui per comprare i 👉 TAPPI ORECCHIE ANTIRUMORE




COSA FAR TROVARE IN UNA LOCAZIONE TURISTICA?


Ho lanciato un confronto sul gruppo Facebook di Secret Host chiedendo agli altri membri che cosa, secondo le loro esperienze, avessero imparato sugli usi e costumi dei loro ospiti stranieri e quali richieste avessero ricevuto più spesso.

Qui di seguito una lista di consigli tratti dalle loro risposte.

  • Mobile Hotspot wi-fi


In linea di massima per i turisti soprattutto quelli NON Europei, che pagano il costo del roaming, è essenziale avere accesso ad una linea wi-fi possibilmente con navigazione veloce e incluso nel prezzo.

Se non vuoi fare abbonamenti, puoi anche comprare una scheda Sim prepagata (esempio Iliad 7,99€ al mese: 50gb di internet in 4g) e inserirla in un router hotspot portatile in modo che i tuoi ospiti possano infilarselo in tasca e usarlo anche fuori casa. Se non ti fidi, puoi chiedere una cauzione che gli verrà restituita a fine soggiorno.


  • SMART TV


A meno che tu non voglia affidarti a decoder satellitari, l'ideale sarebbe quello di comprare una Smart TV (va anche senza antenna) con cui i tuoi ospiti, sfruttando la connessione di rete, possano guardare le loro trasmissioni preferite e usare Google, Youtube ecc...
Il top è fare un abbonamento a Netflix (circa 7€ al mese) in cui possono guardare tutti i film che vogliono nella lingua preferita.



Uno dei membri del gruppo ci ha dato un suggerimento utile per chi non avesse il ricevitore satellitare: è sufficiente mettere l'impostazione audio in "inglese" sulla TV, in modo che ogni programma che abbia l'opzione "madre lingua" si senta automaticamente in lingua inglese (si può fare la stessa cosa per la lingua tedesca o spagnola), tutto questo senza che l'ospite debba giocare con il telecomando.



COSA FAR TROVARE IN UNA CASA VACANZE

Altre cose utili da avere in casa e che spesso dimentichiamo di lasciare:

  • APRISCATOLE e APRIBOTTIGLIE 


Meglio se in acciaio inox: io per esempio non avevo lasciato l'apriscatole. Tra bottiglie con il tappo che si svita e scatolette alimentari che si aprono con la linguetta, un host non ci pensa che potrebbero servire... come è successo ai miei ospiti che hanno acquistato l'unica scatoletta di tonno senza linguetta. Un tonno vintage?!
L'apriscatole prendilo facile da usare, non che si debbano tagliare con la lama.



  • POSACENERE ANTIODORE

Se i tuoi ospiti fumano e tu non vuoi che lo facciano in casa, puoi mettere sul tavolino del balcone un portacenere in modo da evitare di trovare mozziconi di sigarette in ogni angolo (che poi magari non li spengono bene e si incendia pure qualcosa).
Ti consiglio un posacenere per esterni "chiuso" in modo che cenere, odore di fumo e mozziconi rimangano bene sigillati all'interno.



  • BOLLITORE per UOVA elettrico


Questo potrebbe essere utile e comodo se gestisci un B&B: gli italiani solitamente  preferiscono la colazione "dolce" mentre i turisti nord europei prediligono uova cucinate in vari modi, affettati, pane abbrustolito, burro salato...
Un cuociuova da lasciare sul tavolo della colazione, permette ai tuoi ospiti di preparare le uova al momento evitando sprechi di cibo.



  • SCALDABIBERON 

Scaldare Biberon e le Pappe a Vapore.

Visto la concorrenza delle case offerte sul mercato ai turisti, si può pensare di "specializzarsi" per un target specifico di clientela per esempio la famiglie con bimbi piccoli/neonati. Per proporti in tal senso, devi comprare tutto l'occorrente o usare quello dei tuoi figli ormai cresciuti (culla, seggiolone...) ed evidenziare i servizi specifici nel tuo annuncio spuntando anche le voci della pagina dedicata. Se ospiti tante coppie con neonati, uno scaldalatte o scalda biberon può fare la differenza durante la scelta tra vari alloggi (fai le foto da inserire nell'annuncio).



  • WAFFELIERA


Ho scoperto la sua esistenza grazie alla mia ospite Norvegese che me l'ha lasciata in casa. Pare mangino waffel a colazione e talvolta a merenda. Dovrò provarli, prima o poi.



COSA FAR TROVARE agli OSPITI AMERICANI?


La classica moka a volte risulta abbastanza complicata da usare dagli stranieri che possono creare dei mezzi disastri o bruciare il manico di plastica... spesso, per ovviare a drammi, viene sostituita con una macchina per caffè espresso con le rispettive cialde.



  • Macchina per caffè americano


Ospiti spesso Statunitensi? O hai casa sopra allo Starbucks in cui potranno comprare acqua calda aromatizzata al caffè a loro piacimento oppure considera di spendere una ventina di euro per attrezzare l'appartamento con una:



COSA FAR TROVARE IN UNA CASA VACANZE? 

Pillole

- Un host lombardo fa notare che tutti i suoi ospiti hanno apprezzato i cotton fiocc lasciati in bagno.

- Il telo mare a disposizione per gli ospiti è apprezzato per chi affitta in località di mare. Conviene metterlo altrimenti useranno il salviettone del bagno. Lo dico per esperienza.



- Set di coltelli per carne ben affilati sono graditi ricordandosi che spesso gli stranieri mangiano più bistecche di noi italiani che andiamo molto di pasta, pane e pizza.



- Abbiamo notato che un po' tutti gli ospiti amano le luci soffuse e le lasciano sempre accese così è meglio sostituirle con le lampadine a risparmio energetico con colori caldi.



Articoli correlati: Come risparmiare in casa.

Bene, anche per oggi è tutto... se ti manca qualcosa, fai una bella lista chiamata "regali di Natale o compleanno" e consegnala ai tuoi amici e parenti in modo che ti possano comprare qualcosa di utile.
Se invece hai parenti e qualche amico come i miei, colpiti da sindrome di "regali inutili che non hai nemmeno il coraggio di riciclare", devi adottare la mia filosofia: te devi arrangià. 😝

Hai una Locazione Turistica?

Come sempre una condivisione del post è più che gradita. Grazie!
Aggiornato Settembre 2019

Moira Tips

1 commento:

fabio ha detto...

Ottimi consigli grazie

Posta un commento

I commenti idonei saranno pubblicati entro 48h:
Per leggere la risposta, salva la pagina e controlla dopo un paio di giorni, in caso non ricevessi la notifica.
Un nome/nickname in firma, è gradito. SPAM, links, email are blocked.

Yandex.Metrica