BOX DOCCIA: QUALE SCEGLIERE?

Come scegliere il miglior box doccia? Meglio box doccia aperto o chiuso? cabina doccia con porta o senza? Quanto costa un box doccia? Cabine doccia Leroy Merlin, Bricoman, Amazon.

Indipendentemente che tu voglia affittare casa per brevi periodi o solo cambiare il box doccia del tuo immobile, qui di seguito le mie esperienze e suggerimenti riguardo la scelta migliore per il box doccia con un'idea del prezzo. Io non feci una scelta che mi soddisfò per cui successivamente ho dovuto rifare la doccia spendendo altri soldi. Qui alcuni consigli per evitare di fare il mio stesso errore.

box doccia aperto
scegliere un box doccia



BOX DOCCIA: quale scegliere?




Quando comprai il mio appartamento a Gran Canaria, l’immobile aveva una vecchia vasca da bagno per cui decisi di sostituirla con una doccia.

I motivi di questa decisione sono presto detti:
  1. Praticità
  2. Igiene
  3. Sicurezza degli ospiti
  4. Ottimizzare gli spazi
Se affitti casa devi contare che diverse persone useranno il bagno. Certo, anche se è la tua seconda casa devi mettere in conto che la userai anche tu.

Personalmente la vasca è qualcosa che farei più fatica a condividere rispetto alla doccia. Nella vasca ti devi accucciare dentro, sederti, può essere stata pulita male… non so. Nella doccia il contatto è minore: al massimo si entra con le ciabatte di gomma, se non si vuole toccare il pavimento con i piedi nudi.

La doccia è più sicura di una vasca classica per il semplice motivo che non devi alzare la gamba per uscire ed entrare con il rischio di scivolare o perdere l’equilibrio. Affittando casa a pensionati Nord Europei, l’idea di fare scavalcare la doccia a ultra settantenni mi gelava il sangue nelle vene solo per la probabilità più alta di incidenti.

Una vasca occupa più metri quadrati di una doccia per cui, se il bagno è piccolo, ristrutturarlo sostituendo la vasca con la doccia è di per sé una buona strategia per ricavare uno spazio aggiunto in cui posizionare un mobile, un bidet, una lavatrice…






Box doccia consigli su quale modello scegliere


Di box doccia ce ne sono un'infinità! Box doccia aperti, chiusi, con l'anta scorrevole, con la porta, senza...
Ci sono diversi modelli per ogni tasca e per ogni spazio a seconda se si hanno a disposizione 3 pareti, 2 o solo un muro d'appoggio.
Comincia da questa semplice valutazione per scartare alcune opzioni a favore di altre: quanti muri hai a disposizione?

Box doccia aperto (walk-in) o Box doccia chiuso?

Inizialmente optai per una soluzione semplice: doccia con un solo pannello e il piatto in ceramica. 

La doccia aperta walk-in mi piaceva molto per il semplice motivo che si poteva entrare senza toccare o spingere nessuna porta e questo ai miei occhi lo rendeva sicuro oltre che più comodo e veloce da pulire. 

Il pannello doccia singolo può essere più economico di un box doccia chiuso ma nel mio caso una volta montato mi sono accorta che l’acqua fuoriusciva dal piatto doccia e allagava il bagno. 😓Veramente scomodo ripulire tutto, ogni volta.

CONSIGLIO box doccia: Se decidessi di creare una doccia aperta walk-in con un solo pannello laterale ti consiglio vivamente di prenderlo il più lungo possibile in modo da evitare che l’acqua schizzi fuori. Io avevo preso un pannello doccia da 70 cm di lunghezza e, come minimo, ce ne sarebbero voluti almeno 30 cm in più. Ricordalo per il tuo acquisto. Minimo 1 metro. 


vetro box docia
doccia walk-in  - 100 cm parete


La soluzione migliore per chi opta per una doccia aperta walk-in è comprare una lastra di vetro temperato (vetro trasparente, fumè o serigrafato a scelta a seconda del gusto personale) di almeno 8 mm (più il vetro è spesso, più è resistente e non si spacca in mille pezzi se rotto ma si crepa) con l’aggiunta di un lato fisso pieghevole. Il lato fisso, con la pratica aletta pieghevole, è indispensabile per evitare che l'acqua schizzi. L'ho imparato tardi ma... meglio tardi che mai.

Dove ho comprato il pannello doccia? 
A Leroy Merlin (c’è anche in Spagna e alle Canarie) ma se vuoi risparmiare cerca prodotti anche online e compara i prezzi con quelli venduti in negozio. 


Puoi vedere alcuni modelli di box doccia con i rispettivi prezzi di mercato su Amazon.  Io guardo sempre su Amazon prima di comprare qualsiasi cosa giusto per farmi un'idea media dei prezzi e capire se in negozio c'è un eccessivo rincaro o meno.

Esempi di box doccia in vendita su Amazon:




MIGLIOR BOX DOCCIA


Dopo 2 anni ho dovuto rifare nuovamente la doccia per problemi alla scarico e ne ho approfittato per cambiare tutto. La prima volta non sapevo molto ma poi, con il tempo, mi sono istruita.

Questa volta ho optato per un box doccia chiuso, di vetro temperato trasparente, con comoda porta scorrevole per non rubare spazio all'esterno e maniglie esterne ed interne per maggior sicurezza. 
Okay, sono un po’ paranoica.... ma l’idea che un ospite svenga, o cada all'interno, e che il compagno da fuori non riesca ad aprire la porta della doccia per tirarlo fuori non mi faceva stare tranquilla e invece questa soluzione, con maniglie esterne è bella, comoda e sicura perché chiunque può aprire la doccia da fuori: ciò lo rende sicuro anche per l’uso dei bambini.

Se non hai molto spazio, puoi optare per una cabina doccia semicircolare con porta scorrevole come quella che vedi nell'immagine sotto:


box doccia semicircolare

Solitamente le misure variano da 80x80 cm o 90x90 cm per altezze di 1,85 fino a 2 metri.

Dove ho comprato il box doccia con porta scorrevole? Al Bricoman (che in Spagna si chiama Bricomart). In questo negozio ci sono spesso delle offerte a buon prezzo. 

Se hai 3 pareti, una nicchia in cui mettere la doccia puoi optare per una porta scorrevole soluzione comoda e funzionale.
Se hai 2 pareti, come me, puoi comprare un box doccia con parete fissa. La mia doccia è come quella che vedi nell'immagine sotto solo che invece del muro grigio ci sono le piastrelle bianche e un piatto doccia grigio a pavimento in modo che sia perfettamente integrato con le piastrelle e non ci siano dislivelli.


box doccia a scomparsa


Magari approfondirò anche il discorso del piatto doccia poiché ne ho avuti diversi: di ceramica e di acrilico e hanno diversi pro e contro entrambi da valutare con attenzione.

Quanto costa un box doccia?


Una cabina doccia costa dai 70 € per le soluzioni super economiche (box doccia in PVC angolare) a cifre più consistenti se i materiali sono più pregiati. Tutto dipende dall'uso che ne vuoi fare. 
Indicativamente puoi trovare una cabina doccia angola o rotonda per poco meno di 200€.

Bene, dovrei averti dato delle utili dritte per la scelta del box doccia in modo da rifare il bagno nel migliore dei modi.

Per farti un'idea del prezzo, per paragonarlo con un tuo eventuale preventivo, sappi che ho speso circa 1500 euro per il box doccia nuovo.

Il prezzo includeva:

  • Piastrelle muro e pavimento (dove prima c'era la vasca), 
  • Comprare il piatto doccia in resina 
  • Box doccia con pareti di vetro e porta scorrevole + una fissa 
  • Il costo degli operai (muratore e idraulico).
Non include la rubinetteria visto che ho riutilizzato quella della precedente doccia che era ancora in ottimo stato.




Se trovi l'articoli utile, mi farebbe molto piacere se lo condividessi usando uno dei tasti social che trovi qui sotto. Grazie!

Articoli correlati:


Ottobre 2017
Moira R.J

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti saranno visibili dopo l'approvazione.

Yandex.Metrica